laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

“Lo Sbarco dei Pirati”, le indicazioni della Prefettura

Più informazioni su

Manifestazione “Lo Sbarco dei Pirati”, nella frazione Cadimare del Comune della Spezia. 

LA SPEZIA – In occasione della manifestazione “Lo Sbarco dei Pirati”, il Prefetto Mauro Lubatti con decreto adottato per motivi di sicurezza pubblica, ha fatto divieto, nella frazione Cadimare del Comune della Spezia, dalle ore 15.00 del 20 giugno 2015 alle ore del 25 giugno 2016, di:
l) Nelle aree pubbliche

a) è vietato dalle ore 00 del 25 giugno 2016 alle ore 06.00 del 26 giugno 2016 consumare, somministrare superalcolici nonché detenere e trasportare recipienti di qualunque tipo contenenti tali bevande. E’ parimenti vietato, nello stesso arco temporale, vendere, trasportare e detenere recipienti di vetro o metallo, qualunque sia il tipo di bevanda contenuta;

b) dalle ore 00 del 25 giugno 2016 alle ore 06.00 del 26 giugno 2016 è vietato consumare, somministrare, vendere, trasportare e detenere bevande alcoliche, qualunque sia il tipo di contenitore.

2) I pubblici esercizi, conseguentemente, non potranno vendere o somministrare dalle ore I 5,00 superalcolici e dalle ore 23,00 alcolici sino alle ore 06,00 del giorno 26 corrente mese.

Il Comandante della Polizia Municipale della Spezia è incaricato della notifica del presente provvedimento mediante affissioni murali in località Cadimare, nonchè ai titolari degli esercizi pubblici della frazione Cadimare e a tutti i soggetti a qualsiasi titolo autorizzati alla vendita di bevande in occasione della suddetta manifestazione (commercio in sede fissa e vendita attraverso distributori automatici, commercio su area pubblica), avvalendosi del Servizio notificazione atti del Comune della Spezia. Il provvedimento dovrà essere idoneamente affisso all’interno dei locali pubblici.

Con la notifica della presente ordinanza mediante affissione nei luoghi suddetti, si intende perfezionata la conoscenza dei divieti di cui alla presente ordinanza per tutte le persone presenti nelle fasce orarie sopraindicate, in località Cadimare.

All’Amministrazione Comunale concedente la licenza citata in premessa, inoltre, si affida il compito di adeguatamente pubblicizzare, nelle forme ritenute più opportune, soprattutto presso le associazioni di categoria onde ne curino la massima diffusione, i cennati divieti di consumo, somministrazione, detenzione e trasporto delle bevande superalcoliche e alcoliche in parola.

Del divieto sarà data notizia agli organi di informazione e ne verrà pubblicato il provvedimento nel sito ufficiale di questa Prefettura (www.prefettura.it/laspezia).

Più informazioni su