laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Monticelli e Ponzanelli: «Primo Consiglio Comunale a Santo Stefano: grida e urla nelle file della maggioranza»

Più informazioni su

Alberto Monticelli, Francesco Ponzanelli, Consiglieri Comunali “Per Santo Stefano Magra”.

SANTO STEFANO MAGRA – «Dopo le solite litanie iniziali ed i vari ringraziamenti verso gli elettori è scoppiata la bagarre all’interno delle file della maggioranza del Sindaco Sisti. Si inizia con marcato distinguo tra alcuni consiglieri di maggioranza che ha portato un altissimo livello di tensione all’interno dell’assemblea. Sono stati numerosi gli attacchi al Sindaco ed alle sue mancate risposte relative alla composizione della Giunta.

Gli stessi sono sfociati poi in attacchi personali che hanno portato a pensare quanto sballata sia questa “pseudo-maggioranza” che si sta reggendo solo su liti interne e continuate ripicche.

Chi li ha votati dovrebbe fare mente locale rispetto ai fatti che stanno accadendo ripensando al clima scaturito nella competizione delle “primarie” e a tutto ciò che ne è conseguito.

A notte inoltrata è successo l’ impensabile per chi li ha votati, ma l’immaginabile per noi che avevamo ben compreso dove si sarebbe andato a parere: divisioni e rancori personali mai sopiti sono esplosi in un crescendo esasperato che ha di fatto bloccato i lavori del primo consiglio comunale.

Un fatto mai accaduto in questa Provincia!

Il ritiro della pratica per la nomina del presidente del Consiglio Comunale è stato il tragicomico epilogo della seduta.

Il Sindaco Sisti, mancando totalmente di rispetto alle funzioni autonome del Consiglio Comunale, ha dato solo la sua visione già preconfezionata della struttura dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio Comunale ed è stata costretta poi a ritirare la pratica dall’Assemblea venendo a mancare l’accettazione della nomina da parte del Consigliere Zangani.

Crediamo che una debolezza politica ed una fragilità istituzionale così conclamate siano l’evidente segnale che il Sindaco Sisti inizi il suo percorso amministrativo iniziando una lunghissima e perdurante salita.»

Più informazioni su