laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Pochi giorni all’apertura della 48esima edizione del Festival Internazionale del Jazz della Spezia

Più informazioni su

LA SPEZIA – Il Festival Internazionale del Jazz della Spezia apre tra pochi giorni la sua 48esima edizione con il primo week-end dedicato a concerti con artisti nazionali e internazionali e un reading teatrale: venerdì 1 e domenica 3 luglio il più longevo festival italiano dedicato alla musica jazz si terrà nell’affascinante cornice di Porto Venere e sabato 2 luglio si sposterà nel cuore della Spezia, in piazza Mentana.

La manifestazione, promossa da Comune della Spezia e Fondazione Carispezia insieme ai Comuni di Lerici e Porto Venere, intende valorizzare il Golfo del Poeti come scenario unico per un appuntamento culturale di qualità. Ai partner della manifestazione si unisce quest’anno anche Carispezia Crédit Agricole, sempre attenta a iniziative che permettano un arricchimento culturale del territorio.

Il 1° luglio a Porto Venere aprirà il programma del Festival – con la direzione artistica di Italo Leali – l’esplosiva esibizione della Philadelphia Jazz Orchestra (ore 18.30, Piazza Bastreri – ingresso libero), formazione Big Band composta dai migliori giovani musicisti dai 14 ai 19 anni dell’area di Philadelphia e del New Jersey, che coinvolgeranno il pubblico con la loro energia contagiosa e un repertorio capace di spaziare dai classici jazz alla musica pop.

Seguirà, alle 21.00 in Piazza San Pietro con ingresso libero, il reading teatrale di Vinicio Marchioni, che sostituisce l’appuntamento annunciato con l’attrice Iaia Forte, impossibilitata a partecipare. Ai concerti con protagonisti della musica jazz nazionale e internazionale si uniscono infatti, in questa edizione del Festival, tre reading teatrali curati dalla giornalista Benedetta Marietti: interpretazioni originali di brani di alcuni fra i più amati scrittori di narrativa contemporanea, eseguite da altrettanti celebri attori italiani.

A Porto Venere l’attore Vinicio Marchioni si confronterà con L’inseguitore di Julio Cortázar (SUR, 2016), un appassionato omaggio a un grande del jazz, l’intramontabile Charlie Parker, raccontato magistralmente attraverso la narrazione degli ultimi giorni del suo alter ego letterario: il virtuoso sassofonista Johnny Carter.

Vinicio Marchioni, attore di formazione ed esperienza teatrale, ha esordito sul grande schermo come protagonista di 20 sigarette di Aureliano Amadei (premio come miglior attore nella sezione Controcampo Italiano al Festival di Venezia). Resta celebre il suo ruolo nella serie cult “Romanzo Criminale”.

Completerà la prima serata del Festival, alle 22.30, sempre in Piazza S. Pietro, il concerto del sassofonista Rosario Giuliani con il suo sestetto. Talento, passione e una grande tecnica hanno condotto questo sassofonista – considerato dalla critica come una vera e propria rivelazione – alla ribalta della scena europea e internazionale. Giuliani farà tappa a Porto Venere nell’ambito della tournee nazionale di presentazione del suo nuovo disco, The Hidden Side.

Il 2 luglio i giovani musicisti della Philadelphia Jazz Orchestra saranno protagonisti anche del primo appuntamento in programma alla Spezia (ore 21.30, Piazza Mentana – ingresso libero).

Il 3 luglio il Festival tornerà a Porto Venere con l’esibizione del Javier Girotto Quartet (ore 21.40, piazza San Pietro – ingresso libero). L’ambiente musicale di Girotto (sassofono-flauti) è quello del jazz ma anche quello della musica popolare argentina, del tango in particolare, di cui è uno dei principali esponenti in Europa. Il suo ultimo album, “Alredoderes de la Ausencia”, ovvero “Intorno all’assenza,” è un atto d’amore verso la propria musica, le proprie radici culturali e le sconfinate terre d’Argentina.

In occasione degli spettacoli sarà possibile raggiungere Porto Venere anche con un servizio battello gratuito con partenza dalla Spezia (Passeggiata Morin) alle ore 19.30 e ritorno alle 00.30. 

Il Festival proseguirà a Lerici, il 10 e l’11 luglio, e alla Spezia, dal 13 al 17 luglio. Il programma completo degli appuntamenti è disponibile su www.speziajazz.it.

Più informazioni su