laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

“Spezia raccoglie, differenzia, ricicla”

Più informazioni su

Al via il progetto per incrementare quantità e migliorare qualità del vetro raccolto. L’iniziativa, realizzata con il contributo di ANCI e CoReVe, mira a sensibilizzare i cittadini alla raccolta consapevole del vetro di qualità.

LA SPEZIA – Non solo informare e sensibilizzare alla raccolta responsabile del vetro, materiale ecocompatibile per eccellenza, ma anche rinnovare l’arredo urbano con nuove campane per la raccolta del Vetro.

In collaborazione con l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani e il Consorzio Recupero Vetro il Comune della Spezia e Acam Ambiente hanno sottoscritto questa mattina la convenzione nell’ambito dell’Accordo ANCI-CoReVe, che eroga, ai Comuni selezionati, una serie di incentivi per la raccolta differenziata del vetro effettuata con metodi innovativi.

La convenzione prevede l’erogazione di un incentivo economico per lo sviluppo dei sistemi di raccolta, destinato a iniziative, studi, ricerche e progetti per migliorare il riciclaggio e il recupero dei rifiuti da imballaggi in vetro. Nel caso dei progetti avviati sul territorio, il proposito di ANCI e CoReVe, supportati nelle loro attività da Ancitel Energia e Ambiente, è di dare nuovo impulso alla raccolta differenziata del vetro, informando e sensibilizzando l’utenza alla raccolta consapevole del vetro.

L’appuntamento di questa mattina, presso la Sala della Giunta del Comune della Spezia, dà ufficialmente il via al progetto anche alla Spezia. Presenti all’incontro l’Assessore al ciclo dei rifiuti Jacopo Tartarini, il Presidente di CoReVe Franco Grisan, il Delegato ANCI Energia e Rifiuti Filippo Bernocchi, ​,il Direttore operativo di ACAM ambiente SpA Marco Fanton e il Direttore del Dipartimento 2 del Comune della Spezia Claudio Canneti.

Ad oggi la raccolta del vetro nel Comune della Spezia, grazie ai cambiamenti apportati e all’avvio della raccolta porta a porta di prossimo completamento su tutta la città, si attesta a circa 27 chili per abitante: obiettivo di questa iniziativa è arrivare a 35 chili, oltre a migliorare ulteriormente la qualità del vetro raccolto.

Il progetto prevede la sistemazione e razionalizzazione nel prossimo biennio di 300 nuove campane per la raccolta del vetro, complete di adesivo informativo (v. sotto) che illustra le modalità di raccolta.

Tra le iniziative, inoltre, è prevista un’azione di sensibilizzazione rivolta alle scuole tramite formazione agli insegnanti e fornitura materiale didattico. Il progetto fa seguito alla campagna già realizzata con il contributo di ANCI-COREVE nel 2011, che ha portato ad un notevole incremento della quantità di imballaggi pro-capite (da circa 16 kg/ab*anno nel 2010 a 25 kg/ab*anno nel 2011)

Più informazioni su