laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Fezzano: Arrivano i parcheggi per residenti in paese foto

Più informazioni su

La sosta a pagamento trasferita nel parcheggio multipiano

PORTO VENERE – A Fezzano sono in corso i lavori per modificare l’attuale piano dei parcheggi a pagamento, che verrà trasformato in parcheggio per residenti e lavoratori, e che darà finalmente l’opportunità agli abitanti del borgo di poter trovare più facilmente posto per la propria automobile.

Oltre a questa importante modifica alla sosta, un’ulteriore novità è rappresentata dal nuovo sistema di accesso al parcheggio multipiano, di proprietà della società Porto Venere Sviluppo srl, che entrerà in servizio il prossimo 8 luglio e che ne garantirà l’apertura 24 ore su 24 e sarà dotato di sistema di accesso con biglietto e con il pagamento attraverso la cassa automatica.

“Abbiamo deciso di modificare radicalmente il modello di gestione della sosta e della mobilità a Fezzano, dopo aver sentito residenti e commercianti in diverse occasioni – dichiara il Sindaco Matteo Cozzani – per prima cosa abbiamo rimosso la ZTL che era di difficile comprensione per gli utenti e difficilmente attuabile. Con il cambio di colore delle strisce da blu a giallo, abbiamo cercato di dare una risposta all’esigenza concreta dei nostri compaesani che sempre più avevano difficoltà nel trovare parcheggio per la propria auto. La scelta è stata di concentrare coloro che vengono a visitare il borgo di Fezzano all’interno del parcheggio multipiano, che sarà l’unico punto d’ora in avanti dove si pagherà la sosta.

La società Porto Venere Sviluppo srl, inoltre garantirà abbonamenti per i residenti che vorranno usufruire anche del parcheggio multipiano.

“Inoltre, anche in Via Canedoli a Le Grazie, cambieremo il colore alle strisce dei parcheggi – continua il Sindaco – che da blu a pagamento diventeranno gialle e saranno riservate ai residenti, in virtù dell’analisi fatta sulla rendita della aree di sosta, che nella zona in questione si è dimostrata molto scarsa e per agevolare il parcheggio a coloro che abitano nelle vicinanze”.

Più informazioni su