laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

CNA La Spezia a Lerici: incontro tra operatori della nautica, Sindaco Paoletti e Capitaneria di Porto

Più informazioni su

LERICI – Proseguono gli incontri sul territorio promossi da CNA la Spezia per incentivare il confronto tra Amministrazioni locali, delegazioni territoriali della Capitaneria di Porto della Spezia e le imprese associate che operano nel settore della nautica ed i balneatori.

Si è svolto nel Comune di Lerici un proficuo tavolo di lavoro che ha visto la partecipazione del Sindaco Leonardo Paoletti, del Comandante della Polizia Locale Roberto Franzini, del Comandante dell’Ufficio comandante dell’Ufficio Locale Marittimo di Lerici Francesco Ciardiello, dei referenti sindacali della CNA La Spezia Giuliana Vatteroni e Carola Baruzzo con il referente di Lerici Carmine Muro e diversi operatori locali del settore nautico e della balneazione.
L’Iniziativa nasce dalla volontà di costruire, attraverso un costante dialogo e la conoscenza reciproca delle problematiche cui le imprese vanno incontro quotidianamente,  percorsi  e strategie risolutive al fine di agevolare sia chi lavora nel settore sia chi norma e verifica.
“La partecipazione del Sindaco di Lerici Paoletti all’incontro proposto da CNA è un segno importante per la crescita di una sinergia costruttiva utile alle imprese” ha commentato la referente CNA della Spezia Giuliana Vatteroni.- Il Sindaco ha rappresentato tutte le novità apportate, focalizzando l’attenzione su Calata Mazzini, punto strategico per la coesistenza di diverse attività: ristoranti, attività nautiche con alaggio e varo delle barche e semplice fruizione di cittadini e turisti. La regolamentazione più stringente degli accessi  al Porto turistico è comprensibile  in relazione alle diverse esigenze e condividiamo l’ottica espressa dal Primo Cittadino nel lavorare sulle regole e non sulle deroghe alle stesse.”
L’incontro ha affrontato il tema delle spiagge, soprattutto in relazione alla pulizia e ai rifiuti, e della problematica legata ai detriti portati dal mare che secondo la normativa sono da considerare quali rifiuto speciale, dimostrando volontà tra le parti di collaborazione.
In conclusione, CNA ha accolto molto positivamente l’intenzione dell’Amministrazione Comunale di potenziare il trasporto e i collegamenti di Lerici con il resto del Golfo via mare, un’iniziativa sicuramente sfruttabile dalle imprese della nautica locale.

Più informazioni su