laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Spettacolo tragicomico “Oh Dio mio!” di Anat Gov

Più informazioni su

CASTELNUOVO MAGRA – Sesto giorno di spettacolo al Festival Nazionale Teatrika, venerdì 08 luglio 2016 la Compagnia teatrale C.L.A.E.T. di Ancona lo spettacolo tragicomico “Oh Dio mio!” di Anat Gov, per la regia di Diego Ciarloni: uno spettacolo di grande suggestione, racconta il regista, nel quale la comicità non è mai banale, scritto da Anat Gov, una delle più importanti drammaturghe israeliane.

Si presta a tantissime riflessioni sul senso della vita in relazione alla fede, sul rapporto tra l’uomo ed il suo Creatore, sulla riconoscenza e sulle richieste degli uomini, soprattutto quando hanno bisogno, nei confronti dell’Onnipotente. In scena un gioco capace di far riflettere, senza pretese filosofiche, una pièce fine, ambientata nello studio di una psicanalista. I piacevoli dialoghi caratterizzati da una comicità ebraica venata di humour yiddish, lasciano spazio a momenti di commozione e riflessione.

Protagonisti sono Ella, affermata psicanalista, madre di un ragazzina autistica che in casa suona la chitarra ed un paziente insolito che si prenota con una telefonata, presentandosi come il Signor D. Nello studio della psicanalista atea si presenta proprio Dio, che chiede di essere psicanalizzato in quanto è depresso. L’onnipotente pone all’unica seduta il limite di un’ora in quanto dopo dovrà succedere qualcosa. La psicanalista sottopone l’insolito paziente a domande taglienti sul suo operato. Ed ecco che si parla di fede, di creazione, di amore e poi s’intersecano le vicende personali della psicologa e del suo passato. Il dialogo tra i due si fa aspro e Dio appare sempre più spaventato e pronto a scatenare un nuovo diluvio universale, ma Ella riesce a scioglierlo con un abbraccio sincero. Dio ritorna sereno e la psicologa si sente finalmente chiamare mamma dalla figlia autistica. Spettacolo tragicomico, ma che induce lo spettatore alla riflessione sui problemi esistenziali, in particolare sul rapporto dell’uomo con il mistero e la divinità.

Area verde centro sociale polivalente di Via Carbonara 120 – 19033 Castelnuovo Magra. In caso di pioggia nella Sala Convegni adiacente. Inizio spettacoli 21:30 ad ingresso libero, info 3358254436 www.evasi.it .

 

Più informazioni su