laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Abusivismo commerciale, sequestrati prodotti sui litorali di Sarzana e Lerici

Più informazioni su

Guardia di Finanza: lotta alla contraffazione ed all’abusivismo commerciale.

SARZANA – Con il pieno sviluppo della stagione estiva, si intensificano i peculiari servizi disposti dal Comando Provinciale Guardia di Finanza La Spezia nell’ambito del “Dispositivo operativo a contrasto della contraffazione e all’abusivismo commerciale – piano particolare estivo”.

I militari della Tenenza di Sarzana hanno effettuato nei giorni scorsi una serie di specifici interventi sul lungomare di Marinella (Sarzana) e sulle spiagge di Lerici (San Terenzo), località frequentate abitualmente da numerosi bagnanti e turisti.

I controlli sono scattati dopo che i finanzieri, nel corso delle perlustrazioni non palesi del territorio, hanno individuato nei pressi delle spiagge alcuni soggetti extracomunitari

dediti alle vendita di prodotti.

Le operazioni condotte rientrano tra i compiti di polizia economica-finanziaria affidati alla Guardia di Finanza finalizzati al contrasto della contraffazione, dell’abusivismo commerciale e della vendita di prodotti non sicuri.

Fenomeni che danneggiano il mercato, sottraggono opportunità e riducono il lavoro alle imprese oneste che rispettano le regole ma anche mettono in pericolo la salute dei consumatori e rappresentano spesso forme di finanziamento per le organizzazioni criminali.

A Lerici è stato verbalizzato un soggetto nato in Bangladesh nei cui confronti sono stati sequestrati circa 100 oggetti, tra giocattoli, capi di abbigliamento ed accessori, commercializzati abusivamente in violazione alle Legge Regionale nr. 1 del 2007, vista l’assenza delle previste autorizzazione comunali.

A Marinella di Sarzana sono stati individuati due ambulanti sudafricani che, alla vista dei militari, si sono dati alla fuga, abbandonando due borsoni contenenti circa 80 prodotti tra capi di abbigliamento riportanti in modo mendace la dicitura “made in Italy” in violazione all’art. 517 C.P. e giocattoli privi dei requisiti di sicurezza standard previsti dalla normativa comunitaria ed Europea.

Infine, nei confronti di un soggetto Senegalese, sono state sequestrate diverse paia di scarpe recanti marchi contraffatti di note aziende produttrici, in violazione agli artt. 474 e 648 C.P..

 

Più informazioni su