laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Molti interventi dei Vigili del Fuoco in tutta la provincia

Più informazioni su

LA SPEZIA – Nel pomeriggio odierno, a partire dalle ore 15, i Vigili del Fuoco della Spezia sono stati impegnati in una serie di interventi che hanno interessato tutta la provincia.

Il primo della serie è stato un soccorso ad una signora di circa 75 anni italiana che è caduta battendo la testa mentre si trovava in fondo al sentiero che dalla galleria Biassa (in cima alla strada litoranea) porta al mare, passando dall’abitato di Fossola. Una volta raggiunta dalle squadre di soccorso, la 75 enne è stata stabilizzata e ci è voluta piu’ di un’ora di camminata in salita sotto il sole ai vigili del fuoco per portare la signora, posizionata su una barella da sentiero, sulla strada principale dove l’autolettiga del 118 la stava aspettando.

Il secondo intervento, alle 15.30, ha riguardato un ragazzo che è caduto dalla bici durante un’escursione in mountain-bike nei boschi di Framura, in prossimità del Bracco. Fortunatamente Il ragazzo è riuscito a chiamare il padre comunicandogli che si era rotto un braccio ed immediatamente sono scattati i soccorsi: le sale operative del 118 e 115 hanno mandato sul posto le rispettive squadre che hanno raggiunto l’escursionista su un sentiero sterrato e caricatolo su un’ambulanza l’hanno portato al pronto soccorso.

Contemporaneamente la squadra dei Vigili del Fuoco di Sarzana è stata chiamata ad intervenire, sempre su richiesta del 118, a Maralunga – Lerici dove un ragazzo è caduto giu’ da un muretto facendo un volo di alcuni metri e riportando delle ferite alla testa. Visto l’ambiente impervio anche in questo caso i Vigili del Fuoco hanno dovuto utilizzare una barella da sentiero per trasportare il ferito a piedi per alcune centinaia di metri prima di consegnarlo all’equipaggio medico.

Alle ore 17 tutt’altro tipo di intervento ha visto protagonisti i Vigili del Fuoco del distaccamento di Levanto quando numerose chiamate riferivano di vedere un denso fumo nero uscire da un edificio in località Lamandola, dietro l’ospedale. Particolare apprensione ha destato la presenza di alcune bombole di gas all’interno dello stabile e coinvolte nell’incendio. Fortunatamente la tempestività della squadra ha fatto si che le fiamme fossero estinte prima di provocare guai ben peggiori, vista anche la vicinanza con altri edifici.

Più informazioni su