laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Auto ungherese intercettata, notificati 41 autovelox

Più informazioni su

SANTO STEFANO MAGRA – La Polizia Locale di Santo Stefano di Magra, con a Capo il Comandante Flavio Toracca, ha chiuso un’indagine su un veicolo straniero che ha portato alla notifica di oltre 40 autovelox.

Esaminati i fotogrammi forniti dalle apparecchiature autovelox sul territorio, gli uomini del Comando di Santo Stefano, coordinati all’esterno dal Vice Comandante Michele Ottolini, hanno accertato che un’auto con targa ungherese, stava costantemente ed ordinariamente transitando sul territorio, soprattutto in orario notturno, a velocità che andavano ben oltre il limite consentito, sfiorando, in alcuni casi, i 100 km/h e che era già stata fotografata oltre 40 volte dagli autovelox presenti. Da qui sono quindi partite le indagini durate circa tre mesi e che hanno visti interessati con grande collaborazione: i Carabinieri di Sarzana, di Santo Stefano di Magra; la Guardia di Finanza di Sarzana, della Spezia e la Polizia Stradale della Spezia.

Il cerchio si è chiuso e l’auto con alla guida un ungherese che pensava probabilmente di farla franca, è stata fermata alle 5 del mattino. Ulteriori indagini hanno permesso di risalire al proprietario del veicolo M.R. cinquantatreenne friulano che risulta essere residente all’estero ma che occasionalmente viene nella Provincia Spezzina. Gli agenti della Polizia Locale di Santo Stefano hanno successivamente rintracciato anche lui ed allo stesso sono stati notificati tutti i verbali per un ammontare di oltre 10.000 € e circa 120 punti patente in totale.

Qualora dal proprietario dell’auto non venissero forniti agli agenti entro giorni sessanta, i dati del conducente in riferimento ad ogni violazione, scatterebbero le ulteriori sanzioni previste dall’art. 126 bis del codice della strada, ovvero altri 286 € per ogni mancata comunicazione dati conducente.

Più informazioni su