laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

2° Campionato Italiano VV.F. in acque libere Memorial Michele Bonafedi foto

Più informazioni su

Domenica 31 Luglio 2016 San Terenzo.

LA SPEZIA – L’evento, inserito nella manifestazione del “Trittico Natatorio Santerenzino” (www.tritticosanterenzo.it/), è valevole per il “Circuito Natatorio Nazionale dei Vigili del Fuoco”, uno dei numerosi campionati nazionali riservati ai vigili del fuoco in servizio o in quiescenza che l’Ufficio per le Attività Sportive VV.F. organizza ogni anno, comprendente prove di nuoto, nuoto in acque libere, nuoto per salvamento.

(http://www.vigilfuoco.it/sitiSpeciali/viewPage.asp?s=2&p=14921).

La gara si svolgerà nella mattinata di domenica 31 luglio 2016 con partenza e arrivo a San Terenzo dopo aver percorso la distanza del miglio marino, pari a circa 1852 metri. Lo staff VV.F. addetto all’organizzazione, consistente in circa 50 vigili del fuoco in servizio e in quiescenza, seguito e coordinato personalmente dal comandante provinciale, ing. Calogero Daidone e dallo staff di coordinamento, oltre ad aver curato, in sinergia con il comitato organizzatore, tutti gli aspetti relativi a questa importante manifestazione, ha provveduto a raccogliere l’iscrizione dei 145 atleti vigili del fuoco provenienti da tutta Italia, isole comprese, (27 Comandi Provinciali), di cui una buona parte sarà ospitata a Cadimare (SP) presso il Centro Logistico di Supporto Areale/Istituto “U. Maddalena”. Il Comandante Provinciale Vigili del Fuoco esprime al Comandante della base Giuseppe Lauriola, un sentito ringraziamento per la disponibilità dimostrata nei confronti dei VV.F. della Spezia.

(http://www.aeronautica.difesa.it/Organizzazione/AltiComandi/comando1ra/Pagine/Cadimare.aspx)

Gli atleti partecipanti alla gara sono divisi, per fasce di età, in 13 categorie: 11 maschili (da M18 a M70) e 2 femminili (M18- M35)

L’evento è dedicato al ricordo di Michele Bonafedi, Vigile del Fuoco di Genova deceduto nel 2010, a soli 41 anni, a seguito di una improvvisa e rapida malattia. Michele, entrato nel Corpo Nazionale Vigili del Fuoco il 22/7/1996, al termine del corso di formazione fu assegnato al Comando di Milano dove rimase fino al 30/7/1997 quando ottenne il trasferimento a Genova.

Ex giocatore di pallanuoto, dimostrò da subito la sua attitudine a tutte le attività operative e di formazione legate all’acqua, decisamente il suo ambiente naturale.

“ In data 30 marzo 2003, libero dal servizio, in località Riva Trigoso, ha prestato soccorso a una persona in difficoltà in mare” questa è la motivazione che si legge nel “Compiacimento, ricevuto da Michele e che conferma la sua natura altruistica e il suo valore di Vigile del Fuoco.

Michele è ricordato anche a La Spezia da tanti colleghi con i quali ha partecipato a numerosi corsi di formazione.

Sulla pagina facebook “Il miglio marino con Michele”, si possono trovare aggiornamenti, foto e ulteriori notizie.

Alle ore 18.00 del 30 luglio 2016, presso il lungo mare di Lerici (zona Circolo Erix), dove è posta una targa in suo ricordo, verrà commemorato il Vigile del Fuoco Angelo Noceti “Campione italiano di nuoto” morto durante lo spegnimento di un incendio di un rifugio, in parte adibito a deposito di munizioni ed esplosivi della X MAS (precursori degli attuali incursori), in località Muggiano il 3 novembre 1943. Con pochi compagni, con intrepido ardimento, accorreva per spegnere le fiamme, ma a seguito di una violenta esplosione, perdeva la vita.

A lui e a Mazzoni Renzo, Vigile del Fuoco anch’egli campione italiano di nuoto morto per la Patria, la RARI NANTES SPEZIA ha dedicato una lapide nel 50° anniversario della sua fondazione.

La lapide si trova nell’aula magna del comando spezzino. 

Torneo rievocativo del Campionato di Calcio “Alta Italia” 1943-1944.

16 LUGLIO 2016 ore 18.00

Triangolare di calcio a scopo benefico, al quale partecipano:

  • Squadra di calcio del Comando dei VV.F. della Spezia;
  • Associazione calcio & solidarietà – Giornalisti RAI;
  • Nazionale dell’ Unione Nazionale Veterani dello Sport;

Si svolgerà sabato prossimo, 16 luglio, presso l’impianto sportivo Ferdeghini in La Spezia, messo a disposizione dalla Soc. Spezia Calcio, con inizio alle ore 18.00.

La manifestazione, a scopo benefico, è rievocativa della vittoria da parte della squadra dei VV.F. della Spezia contro il grande Torino del “Torneo di Guerra dell’Alta Italia” del 16 luglio 1944.

Due anni fa, in occasione del 70° anniversario, si è disputato un quadrangolare di calcio, presso lo stadio A. Picco della Spezia, tra:

  • Rappresentativa Ligure dei VV.F.;
  • Veterani dello Spezia Calcio;
  • Veterani dello Sport;
  • Veterani del Torino Calcio.

Nel 2013, il 16 luglio, presso lo stadio ARENA DI MILANO, è stata apposta una targa ricordo a memoria dell’evento. (Targa del peso di 260 kg. in marmo messa in opera dai colleghi del comando VV.F. di Milano).

Nel 2002 il Consiglio Federale della Federazione Italiana Giuoco Calcio ha deliberato il conferimento della medaglia d’oro di benemerenza al 42° Corpo dei VV.F. di La Spezia e l’autorizzazione alla società Spezia Calcio 1906 ad apporre sulla divisa un segno distintivo della vittoria consistente nella riproduzione della coppa vinta.

La signora BASSI Francesca, presidente della sezione spezzina dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport, ha voluto sottolineare come l’ormai consolidato rapporto di collaborazione con i Vigili del Fuoco, abbia permesso di realizzare questa iniziativa a scopo benefico.

La signora Elena VAUDANO, Responsabile Eventi Area 2 per la Croce Rossa Italiana La Spezia, l’Ente che riceverà la somma raccolta dall’evento, ha ringraziato tutti gli organizzatori e gli sponsor che hanno reso possibile la realizzazione di questa importante iniziativa. La CRI sarà presente durante lo svolgimento del torneo con mezzi e personale per garantire l’immediato soccorso qualora fosse necessario.

Il Comandante Provinciale Vigili del Fuoco, in conclusione ha voluto ringraziare il Presidente dell’AIA (Associazione Arbitri Italiani) La Spezia PEDRONI Loris, il Responsabile delle designazioni arbitrali BELLO Maurizio e i tre arbitri che ricopriranno, alternandosi, il ruolo di arbitro e quello di assistenti, CODEGLIA Gabriele, SANDRI Cesare e TANZELLA Giovanni.

Più informazioni su