laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Direzione Provinciale del PD

Più informazioni su

LA SPEZIA – Ieri sera si è svolta la Direzione Provinciale del Pd, All’ordine del giorno l’analisi politica nazionale e locale.
Si sono succeduti fino a tarda ora molti interventi che dimostrano l’importanza della fase e la voglia di rilanciare l’attività del partito.

Soddisfazione per il lavoro fatto di raccolta firme per il referendum che sono state 2500 (la prima realtà ligure), lavoro coordinato da Alessio Cavarra che ha visto tanti di noi impegnati in queste settimane.
Sono emerse posizioni differenti sul l’interpretazione e l’analisi del voto amministrativo nazionale ma si è, invece, condivisa la necessità di discutere e coinvolgere la città e il partito sui temi che saranno la base de programma con cui affronteremo le prossime elezioni amministrative.

E’ iniziato un primo giro di incontri con iscritti e cittadini partendo dai circoli. Percorso che sarà arricchito all’ascolto della città diffusa, alle categorie, alle organizzazioni sindacali, alle forze politiche e partecipative, al mondo del volontariato, cercando di parlare con tutte le realtà del territorio.

Al termine di questo lavoro, promuoveremo una due giorni di discussione programmatica per dare l’ultima spinta alla fase della vita amministrativa e delineare il percorso di individuazione dei temi, delle alleanze e delle candidature.

Sarà l’occasione per aprire la riflessione e il dibattito sui temi che coinvolgono tutta la provincia:  la dismissione orami prossima di ENEL, lo sviluppo del Porto all’interno della città, porto non più solo commerciale ma anche turistico; dovremo discutere di come consolidare il nuovo assetto della nostra economia dato dallo sviluppo del turismo, e non perdere di vista l’attenzione per le nostre industrie locali che stanno attraversando un momento di crisi e necessitano di un supporto politico e istituzionale marcato; affronteremo i temi della sanità e delle politiche sociali così vicini ai bisogni delle persone.

Sul piano dell’ambiente dovremo tenere alta l’attenzione sui temi del dissesto idrogeologico, della chiusura del ciclo dei rifiuti e del consumo del suolo.

E’ ovvio che si dovrà lavorare perché la base programmatica consenta di aggregare una alleanza più vasta possibile anche alla nostra sinistra.

Una volta che saranno analizzati tutti i temi lavoreremo alla definizione  di un programma , insieme alle forze politiche che vorranno condividere con noi questa sfida alla destra e saremo così in grado di decidere tutti insieme che metodo darci per scegliere il candidato migliore per le prossime elezioni amministrative. La sequenza sarà pertanto: ascolto, programma, alleanze, candidati.

Federica Pecunia Segretario Pd La Spezia
Segreteria Provinciale Pd La Spezia

Più informazioni su