laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Audizione del Comandante della Polizia Municipale Alberto Pagliai in Commissione Ambiente

Più informazioni su

LA SPEZIA – Il Presidente Paolo Carro ed i commissari hanno ritenuto opportuno approfondire, anche con il contributo dell’assessore Jacopo Tartarini, le problematiche legate all’abbandono dei rifiuti o al loro non corretto conferimento e l’attività di controllo svolta dagli agenti della Polizia Municipale e il supporto agli stessi fornito dagli ausiliari ambientali. In particolare, all’O.d.G. vi era l’attività di volontariato attivo e qualificato svolto dalle G.E.V. e la possibilità di rinnovare la convenzione tra il Comune della Spezia e le Guardie Ecologiche Volontarie anche per il futuro.

Chiediamo al presidente Carro notizie in merito e quali elementi siano emersi nel corso dell’audizione? “Intanto una cosa va detta in premessa, l’azione di controllo sul rispetto delle regole del corretto conferimento è assolutamente necessaria. In questo senso l’Amministrazione Comunale e nella fattispecie il Corpo di Polizia Municipale della Spezia stanno operando da tempo e con diverse modalità di intervento. Intanto come formatori, con la realizzazione di corsi di formazione per dipendenti di ACAM , finalizzati alla creazione dell’ausiliario ambientale , come previsto dalla legge regionale e poi direttamente sul territorio in autonomia con propri agenti anche in borghese e sovraintendendo e coordinando sia il personale formato di ACAM che appunto nel biennio 2014-2015 le G.E.V.”

E i risultati fino ad oggi attenuti? “Intanto mi sia consentito un ringraziamento particolare al Comandante Pagliai e a tutto il Corpo di Polizia Municipale per l’impegno che stanno profondendo a 360°, straordinario per impegno ma assolutamente ordinario per professionalità , versatilità e dedizione. Ma tornando alla domanda, come confermato dal comandante Pagliai l’impegno su questo specifico tema sarà assolutamente mantenuto e se possibile ulteriormente potenziato. I risultati ottenuti tra l’altro sono stati confortanti, sia nella fase di affiancamento con gli ausiliari e le GEV sia in quella di istituto con agenti dedicati ed operanti anche in borghese”.

Risultati confortanti e va bene, ma abbiamo dei dati? “Guardi le G.E.V. visto che su di loro verteva la convocazione, hanno sotto la regia della Polizia Municipale, garantito nel biennio 2014-2015 circa 200 segnalazioni di abbandoni o irregolari conferimenti e consentito 80 accertamenti di violazioni. Naturalmente importante e significativo il contributo della Polizia Municipale (con oltre 220 violazioni accertate) e anche il contributo, ricordato dal Comandante Pagliai nel corso della sua audizione, fornito dai tecnici-ausiliari ambientali di ACAM”.

Concludendo le G.E.V. torneranno ad esercitare quest’azione ausiliaria di vigilanza ambientale? “L’assessore Tartarini nel corso dell’audizione, ha ribadito al riguardo come sia sempre stata ferma intenzione dell’Amministrazione Comunale riattivare la convenzione con le GEV e come si sia anche attivato per trovare le risorse, invero assai contenute.”

Più informazioni su