laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Sequestrato un ingente carico di giocattoli pericolosi

Più informazioni su

Ufficio delle Dogane della Spezia e Carabinieri NAS di Genova.

LA SPEZIA – Un’operazione congiunta tra i funzionari antifrode dell’Ufficio delle Dogane della Spezia ed i Carabinieri del N.A.S. di Genova, ha impedito, grazie alla fitta attività di monitoraggio ed analisi delle banche dati in uso all’Agenzia, l’immissione nel circuito commerciale di giocattoli pericolosi, provenienti dalla Repubblica Popolare Cinese e destinati ad una società operante sull’intero territorio nazionale.

Gli approfondimenti investigativi, condotti attraverso l’analisi della documentazione concernente la sicurezza dei prodotti e mediante specifiche analisi di laboratorio eseguite nell’ambito del progetto “Giocattolo Sicuro 2015”, concluso fra l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, il Ministero dello Sviluppo Economico e l’Istituto Superiore di Sanità, hanno infatti consentito di individuare 32.500 agnelli di peluches, non rispondenti ai necessari requisiti di sicurezza e pertanto pericolosi per la salute.

I peluches in questione denotavano una consistente perdita del materiale costitutivo, che può causare seri problemi per la salute qualora ingerito, aspirato o posto a contatto con le mucose oculari.

Inoltre, gli stessi, erano corredati da una falsa marcatura CE.

L’importatore è stato denunciato alla competente procura della Repubblica per falso ideologico, violazione del codice del consumo e della normativa per la sicurezza dei giocattoli.

I giocattoli sono stati posti sotto sequestro penale ed è stata altresì avviata la procedura di allerta comunitaria tramite segnalazione al Ministero della Salute.

Il valore della merce, sottratta alla distribuzione ammonta a circa 160 mila euro.

Più informazioni su