laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Resoconto raccolta differenziata porta a porta

Più informazioni su

LERICI – A quasi due mesi dall’avvio della raccolta differenziata porta a porta, il Comune di Lerici vorrebbe rendere noti i dati emersi dal primo bimestre di attività.

Nel mese di giugno è infatti raddoppiata, rispetto a quello precedente, la percentuale di raccolta differenziata, mentre è in progressiva diminuzione quella di indifferenziata.

Il nuovo progetto ha creato circa quindici nuovi posti di lavoro, che hanno impiegato in gran parte cittadini del territorio.

La rimozione dei cassonetti, 200 in tutto il Comune, ha permesso inoltre la creazione di circa 50 nuovi parcheggi.

«Sono dati confortanti – commenta il Consigliere delegato all’Ambiente, Claudia Gianstefani -. Sono molto soddisfatta di come la cittadinanza e le attività commerciali hanno reagito al nuovo progetto. Come più volte spiegato, durante il percorso sono stati fatti aggiustamenti volti a migliorarne la funzionalità e molti altri se ne faranno, in modo da andare incontro il più possibile alle esigenze delle varie utenze».

E’ il caso, ad esempio, del conferimento che riguarda via Cavour a Lerici e via Trogu e via Mecconi a San Terenzo, tipici carrugi liguri soggetti a intenso passaggio pedonale e ricchi di attività commerciali.

«Al fine di bilanciare durante il periodo estivo le esigenze di attività commerciali e del nuovo sistema di raccolta, abbiamo deciso di apportare alcune modifiche più consone al decoro di queste aree, individuando delle zone nelle quali depositare i rifiuti. Per venire incontro ai cittadini è stato inoltre anticipato l’orario di conferimento dalle ore 22.30 alle 21 – aggiunge Claudia Gianstefani -. Allo stesso modo, le criticità riscontrate per le utenze del Castello saranno risolte nei prossimi giorni».

Un periodo di analisi mirato alla realizzazione di un servizio più completo, che passa anche attraverso progetti ed eventi volti a sensibilizzare grandi e piccini alla tematica.

In questa direzione, il Comune ha promosso l’iniziativa “Ambarabà Ricicloclò”, che il prossimo 28 luglio coinvolgerà i più piccoli in un laboratorio mirato a fornire, in chiave di gioco, una maggiore conoscenza del tema del riciclo.

Più informazioni su