laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Kumber Festival, All’ombra del Re Mitraglia

Più informazioni su

Musica, letterature e panni stesi nei cortili del Quartiere Umbertino.

LA SPEZIA – Venerdì 22 luglio, seconda data del Kumber Festival organizzato nei cortili del Quartiere Umbertino dall’Arci Frame in collaborazione con il Comune della Spezia nell’ambito di Caravan, l’estate nei quartieri della città.

Come nella data precedente, la serata si svolgerà nel cortile del Presepe di via Milano, 36 e si tratterà di una serata dedicata a musica, letteratura e poesia.

Apertura del cortile alle 18.  Si inizierà con il dj set del Gbkk Kollektiv e la sua selezione musicale di ambient, drone, dub. Nel frattempo l’Arci Frame si occuperà dell’aperitivo con una proposta tutta estiva e sarà presente lo stand di Mr Molini con focacce, fritti, pizze, anche per vegan e vegetariani.

Alle 21 in programma lo spettacolo performance di teatro cabaret «Phénol et Tubéreuse» di Angela Teodorovsky e Luke Pessinous, con un repertorio musicale di canzoni francesi che va da Erik Satie a Juliette Gréco.

A seguire, il live e reading «Non è un paese per poeti» di Klaus Miser, Paul Beauchamp e Fabrizio Modonese Palumbo. «Non è un paese per poeti», di Klaus Miser, è stato pubblicato nel luglio 2015 da Prufrock edizioni ed è alla seconda ristampa. E’ stato presentato in numerosi festival e rassegne di poesia, ottenendo ottime recensioni. Klaus Miser da 15 anni persegue un processo di lontananza dall’ambiente poetico mainstream, con molti reading, spesso eseguiti con pseudonimi diversi. Le sue poesie si aggirano in circuiti inconsueti, dai bar agli spazi occupati, dalle strade statali ai queer party, dai festival femministi a quelli di teatro, dal Catasto Storico di Berlino al Cocoricò di Riccione. Ha collaborato con artisti visivi (Dafne Boggeri, Mp5), danzatori (Cristina Rizzo, Alessandro Sciarroni) e scritto il cortometraggio “Eppure Nessuno Parlava”, interpretato da Silvia Calderoni. Nel 2016 con i musicisti Paul Beauchamp e Fabrizio Modonese Palumbo (Larsen, Coypu, Almagest, Blind Cave Salamander, R in parentheses…) ha dato vita a una singolare commistione di poesia e liriche. Ingresso 4 Euro.

A fine serata, afterparty all’Arci Frame.

Più informazioni su