laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Lettera di risposta dell’Amministratore Unico di ATC Esercizio al Sig. Guerri

Più informazioni su

LA SPEZIA – Rispondo per la prima volta a mezzo stampa al signor Guerri dal momento che lui si rivolge direttamente a me chiedendomi di dimettermi – cosa che non farò – ma soprattutto per rassicurare i cittadini e gli utenti di ATC e siccome sono abituato a metterci la faccia, ritengo doveroso dare alcune spiegazioni. Per prima cosa nessuno ha mai detto che i mezzi acquistati erano nuovi – come qualcuno ha ventilato – ma, per un errore di comunicazione interna, che avevano 6 anni anziché 10 (quattro) e 13 (uno). Questo è senz’altro un errore di comunicazione del quale, ovviamente, mi assumo la responsabilità ma non è certo un errore di valutazione. Infatti i chilometri, lo stato, la qualità, la vita residua e il prezzo dei mezzi è corretto e rifarei le medesime scelte anche perché l’entrata in servizio dei Mercedes Citaro consente all’Azienda risparmi in termini manutenzione, consumi, recupero delle accise e, cosa altrettanto importante, riduzione dell’inquinamento in quanto sono stati sostituiti mezzi di circa venti anni. A riprova di ciò stiamo trattando l’acquisto di altri mezzi analoghi oltre ad avere in arrivo mezzi nuovi e altri investimenti in infrastrutture (officina, tecnologia, ecc.) possibili con i buoni bilanci che hanno caratterizzato la nostra gestione. Su questo punto l’Azienda ha fornito precisazioni e scuse anche a coloro che oggi strumentalizzano questo fatto ma che si sono ben guardati dallo scusarsi nelle molte occasioni nelle quali hanno detto falsità su ATC.

Ma capisco il signor Guerri quando non si accontenta delle scuse. Lo fa perché sono comportamenti per lui – evidentemente – inusuali. Non gli appartengono. Infatti si è guardato bene, anche nel passato di scusarsi quando ha fatto affermazioni non veritiere sull’Azienda che amministro. Per altro, invece, nel mio caso, rispondendo personalmente Venerdì scorso su FB a una domanda di un cittadino, naturalmente ho comunicato con esattezza l’età dei mezzi. Quindi, come sempre, nulla da nascondere. ATC sta facendo enormi sforzi ma i risultati si vedono dai Bilanci, mai così buoni; dal fatto che siamo riusciti a ridurre il costo del carnet 10 corse; dall’operazione trasparenza pubblicando sul sito aziendale gli indicatori buoni e quelli meno buoni con l’intento quotidiano di migliorare perché lo dobbiamo a chi vive nella nostra Provincia.

Tralascio la questione sempre sollevata da Guerri sulla competenza poichè correrei il rischio di sfociare nella polemica e di fargli fare brutta figura.

Comunque stia tranquillo Guerri, il mio mandato è sempre sul tavolo della proprietà.

Per tutti coloro che vogliono sapere di più su ATC – signor Guerri compreso – io sono sempre a disposizione per un incontro in Azienda (0187 522562) così da toccare con mano i progressi e i miglioramenti fatti negli ultimi anni.

Renato Goretta
Amministratore Unico
ATC Esercizio Spa

Più informazioni su