laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Viale: “Vicini ai cittadini nell’affrontare i rischi per la salute provocati dal caldo estivo”

Più informazioni su

100 richieste di assistenza in meno di 20 giorni di attività dell’Ambulatorio Mobile della Asl 3 a Genova, Piazza De Ferrari.

GENOVA – In meno di 20 giorni di presenza in piazza De Ferrari, davanti al palazzo della Regione Liguria, sono state registrate 100 richieste di assistenza nell’ambulatorio mobile della Asl 3 genovese. Informazioni, misurazione della pressione e della glicemia, alcune medicazioni e somministrazione di acqua: questa la casistica più frequente registrata dai due operatori sociosanitari presenti nell’ambulatorio, dal lunedì al venerdì, dalle 15.30 alle 18.30.

“I numeri ci indicano che l’iniziativa, che abbiamo promosso nell’ambito del Piano caldo con la Asl 3 del commissario straordinario Grasso, è stata apprezzata da cittadini e turisti” ha commentato la vicepresidente e assessore regionale alla Salute Sonia Viale.

“L’ambulatorio mobile – ha aggiunto la vicepresidente Viale – è un servizio innovativo, gradito ai cittadini, per il supporto nell’affrontare disagi ed eventuali rischi per la salute provocati dal caldo estivo”.

All’interno dell’ambulatorio mobile sono disponibili depliant informativi elaborati dai medici della Asl 3 genovese con consigli utili per affrontare l’emergenza caldo e a breve saranno proiettati, in alcuni monitor adiacenti all’ambulatorio, video divulgativi per spiegare i rischi sulla salute del caldo e come prevenirli.

Nell’ambito del Piano caldo elaborato da Regione Liguria e Asl 3 genovese, entrato a regime dal 1 luglio, anche il numero verde 800 89 45 48 per informazioni di tipo sanitario ed eventuale attivazione della rete di emergenza e il sito www.asl3.liguria.it.

Per il periodo estivo sono state, inoltre, intensificate le cure domiciliari per gli anziani e soggetti fragili e attivati 30 posti letto di residenzialità per le dimissioni protette di anziani soli. Per evitare che soggetti a rischio e anziani escano negli orari pomeridiani, sono stati riorganizzati gli orari di consegna dei referti al mattino, implementata la modalità di ritiro dei referti online per analisi di laboratorio – in collaborazione con Federfarma e Farmacie comunali -, attivata l’accoglienza in strutture accreditate – Anaste, Ascom Salute, Confinduastria, Crea e Uneba – per un ristoro temporaneo.

Più informazioni su