laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Pallavolo – La Zephyr ripescata in Serie B

Più informazioni su

LA SPEZIA – Per una Diouf, Valentina, che deve salutare la Nazionale alla vigilia delle Olimpiadi… un Diouf primo rinforzo, in vista della nuova stagione pallavolistica maschile, della Zephyr Trading Valdimagra.

Ma presso quest’ultima, per quanto da tempo fosse nell’aria, la notizia con la enne maiuscola è costituita dall’attesissimo ripescaggio in quella Serie B unica che va a rimpiazzare B1 e B2; per affrontare la quale la Trading sta adesso imbastendo una campagna di rafforzamento di cui difatti Abdou Diouf, centrale classe 1989 in arrivo da Scandicci dopo i trascorsi a Santa Croce sull’ Arno, costituisce la prima tappa.

34 punti in campionato facevano della Zephyr la migliore, in tutta Italia, fra le retrocesse in C. «Con ciò usciamo da un periodo di “suspense” – ha commentato al riguardo l’allenatore rossoblu Andrea Marselli – poiché, se è vero che il nostro ripescaggio era sul campo sacrosanto, è pure vero che i procedimenti burocratico-amministrativi racchiudono quasi sempre un briciolo d’incognito. Ciò non toglie tuttavia che, alle spalle ormai questo mezzo interrogativo, cadiamo subito in un altro scenario d’incertezza poiché dobbiamo fare i conti con un volley piemontese che ci è in sostanza sconosciuto e una categoria nuova che non è B1 né B2».

Secondo Giuliano Botti, presidente del gruppo Valdimagra Volley a cui la Zephyr Trading fa capo, il livello della pallavolo piemontese è inferiore a quello di quella tosco-emiliana con cui la squadra se l’è vista in questi ultimi anni di B2 e ciò può incoraggiare.

Ad ogni modo queste le altre squadre del Girone A della Serie B in cui la Trading Zephyr è stata inserita: Alba-Cn, Albisola-Sv, Chieri-To, Cuneo, Cirié-To, Fossano-Cn, Garlasco-Pv, Monticelli Ongina-Pc, Novi Ligure-Al, Parella Torino, San Mauro Torinese-To e Savigliano-Cn più un’altra da definire a meno che alla fine le partecipanti non vengano limitate a 13. Dunque tanto Piemonte appunto, più un tocco di Emilia, Liguria e Lombardia. Una curiosità, a occhio e croce l’unica che i valligiani abbiano incrociato in passato appare il Chieri, ch’essi eliminarono un paio d’anni or sono l’unica volta che fecero i playoff.

Venendo al primo rinforzo, Diouf ha origini senegalesi come la molto più famosa omonima azzurra, di cui però non è parente. Abdou è in Italia, più esattamente ad Arezzo ove infatti s’iniziò a questo sport, da quando aveva 5 anni. Laureato in Biologia a Firenze, il nostro sta ora conseguendo la specializzazione in Molecolare, ha inoltre scritto un romanzo intitolato “E’ sempre estate”. In campionato aveva favorevolmente impressionato Marselli da avversario.

Tornando infine al campagna estiva “zephyriana”, parrebbe imminente l’acquisizione anche di un opposto per rimpiazzare Marco Tagliatti, il quale passa a fare il team-manager. Non saranno molto probabilmente più della partita nemmeno il libero e veterano Pozzatello, già ritiratosi nel finale della scorsa annata e degnamente rimpiazzato dal giovane Oddo, né lo schiacciatore di riserva Salvini che andrà con ogni probabilità in prestito da qualche parte. Forse non ci sarà più neppure la banda-opposto Aldovardi. Il resto del parco-giocatori dovrebbe essere confermato.

La preparazione precampionato partirà dopo il prossimo 20 Agosto e mister Andrea sta rimuginando sul giorno preciso di apertura.

Nella foto, il presidente del Valdimagra Volley Project, Giuliano Botti

Più informazioni su