laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Concerto per organo e voce soprano di Luciano Zecca e Emily Klassen

Più informazioni su

Martedì 26 luglio 2016, ore 21:15, Riomaggiore, chiesa San Giovanni Battista.

RIOMAGGIORE – “Il Suono del Tempo – Antichi Organi” è il nuovo progetto dell’Associazione Musicale César Franck finalizzato alla diffusione della cultura musicale e alla valorizzazione del patrimonio organario della provincia della Spezia e della Lunigiana, realizzato con il contributo della Fondazione Carispezia nell’ambito del bando “Cultura in Rete” 2016.

Martedì 26 luglio, alle ore 21:15, presso la chiesa San Giovanni Battista di Riomaggiore, si terrà il prossimo appuntamento della rassegna musicale “Il Suono del Tempo – Antichi Organi 2016” con la soprano Emily Klassen e all’organo Luciano Zecca.

La talentuosa soprano canadese interpreterà estratti dalle opere più importanti di Purcell, Händel e Mozart dialogando con opere di Frescobaldi e Bach per solo organo, eseguite da Luciano Zecca, organista contitolare della Basilica di San Nicolò, già collegiata prepositurale, a Lecco.

Emily Klassen si è affermata in Canada, suo paese d’origine, e all’estero per la sua voce chiara ed espressiva e per l’autorevole presenza scenica. Diverse volte è apparsa sul grande e sul piccolo schermo, da ricordare la sua straordinaria interpretazione del Piangerò la sorte mia tratta dal Giulio Cesare di Händel nella serie Tv “Hannibal”. La sua intensa interpretazione della musica del XVII e del XVIII secolo l’ha portata a esibirsi da solista con importanti ensemble e festival internazionali di musica barocca.

Per questa edizione de “Il Suono del Tempo – Antichi Organi 2016” l’Associazione César Franck ha realizzato una mappa da affiancare ai tradizionali strumenti di divulgazione, che sarà a disposizione di tutti presso i principali punti di informazione turistica della provincia. La mappa accompagnerà il pubblico alla scoperta di occasioni musicali uniche in luoghi di straordinaria bellezza e fornirà nel contempo un’occasione in più per apprezzare l’inestimabile ricchezza di un territorio, stretto tra la montagna e il mare, di grande fascino e cultura.

Più informazioni su