laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Benefici previdenziali legati all’esposizione continuativa all’amianto

Più informazioni su

LA SPEZIA – Giovedì 28 luglio 2016 si è svolta una riunione presso la Direzione Arsenale fra le Organizzazioni sindacali (OO.SS), le Rappresentanze Sindacali Unitarie (RSU) e i Rappresentanti dei Lavoratori alla Sicurezza (RLS) dell’Arsenale Base Navale sulla problematica del riconoscimento dei benefici previdenziali legati all’esposizione continuativa all’amianto.

Come OO.SS., RSU e RLS abbiamo evidenziato che, nonostante le numerose bonifiche eseguite fino ad oggi a bordo delle unità navali e all’interno dei luoghi di lavoro, i lavoratori hanno continuato ad essere esposti al rischio amianto, aumentando in tal modo l’insorgenza di malattie correlate.

Dal 1992 fino al 2007 il materiale incriminato non è stato neppure censito dal Ministero Difesa, quindi tutti i dipendenti della Base Navale continuavano ad essere giornalmente ignari del rischio che correvano.

La Commissione Parlamentare della Camera ha dichiarato che in base all’audizione dell’Amministrazione e alla documentazione ricevuta è innegabile, a tutt’oggi, la presenza di questo materiale killer.

Per tutto questo abbiamo richiesto alla Commissione Parlamentare della Camera il riconoscimento di questa esposizione continuativa fino ad oggi.

Come parti sociali abbiamo ottenuto l’impegno da parte degli Onorevoli presenti circa la predisposizione di un Disegno di Legge del Parlamento finalizzato al riconoscimento di tali benefici al personale.

Contemporaneamente la Commissione Parlamentare della Camera richiederà al Ministero della Difesa di porre in essere tutte le bonifiche con specifici fondi dedicati, nonché al Ministero del Lavoro la modifica della legge Fornero riguardante i benefici previdenziali.

Più informazioni su