laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Due arresti nel corso della nottata

Più informazioni su

LA SPEZIA – Arrestato un italiano (con svariati precedenti di polizia) che si è presentato all’alba sotto casa della sua ex fidanzata, pretendendo che questa le aprisse la porta. La donna ha subito chiamato la volante, e in attesa dell’arrivo degli operatori, il soggetto ha urlato frasi minacciose all’indirizzo della donna, ha poi frantumando il vetro di una finestra di un appartamento vicino e danneggiato lo scooter della donna.

Quando ha sentito arrivare la volante si è seduto su una sdraio all’interno del giardino della donna facendo finta di dormire. la volante lo ha arrestato. Già in passato si era reso responsabile di violenza ai danni della stessa vittima che oggi ha ridenunciato il tutto.

Secondo arresto in piazza Saint Bon. Grazie al coraggio e allo spirito di osservazione di una cittadina, e alla prontezza dei poliziotti, la squadra volante ha arrestato in flagranza di reato un algerino che ha infranto il finestrino di una BMW parcheggiata, per poi impossessarsi di una borsa contenuta all’interno. La concittadina, dopo aver parcheggiato la propria autovettura vicino a quella oggetto di furto, ha sentito un rumore (un finestrino infranto) e poi ha visto l’algerino infilare il busto all’interno dalla BMW per rovistare tra la roba. Quando quest’ultimo si è sentito osservato si è allontanato.

La signora è rimasta nelle vicinanze, e dopo qualche minuto è tornata nella piazza e ha visto lo stesso soggetto all’interno della macchina. A quel punto ha chiamato il 113 e la volante si è precipitata sul posto e ha colto in flagranza il ladro che era appena uscito dall’auto con un sacchetto in  mano, procedendo quindi all’arresto.

Più informazioni su