laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

100 anni… alla Baia Blu

Più informazioni su

LERICI – Non capita tutti i giorni di arrivare alla ragguardevole soglia dei cento anni ma compierli in spiaggia tra un bagno e l’altro può capitare solo all’arzillo Plinio Bertieri che, classe 1916, proprio stamani (mercoledì) festeggia nella “sua” amata  Baia Blu la tripla cifra alla presenza dei figli Silvio ed Elisabetta e dei nipoti Renata, Alessandra, Francesco e Silvia.

Nativo di Romito Magra ma da sempre residente a Pitelli ha lavorato come capo-sezione all’anagrafe spezzina gestendo anche la SAS Autolinee ereditata dal padre Silvio e inglobata poi dall’allora Fitram. Promettente allievo della Pro Italia nella specialità delle parallele con la partecipazione ai campionati nazionali di Roma  prese parte nel secondo conflitto mondiale come tenente di artiglieria pesante nel fronte albanese dove, dopo l’8 settembre, fu internato in  un campo di prigionia tedesco. Il maggio scorso è stato insignito dal Prefetto della medaglia di Liberazione.

Da sempre cliente della Baia Blu, dopo la recente scomparsa dell’adorata moglie Claudia, vive con la figlia e non trascura la buona cucina accompagnata sempre da un buon bicchiere di rosso. Fondamentale – rivela il vispo Plinio – l’attività fisica che pratica tutti i giorni, in particolare  dalle 8.30 alle 11.30,  immergendosi senza timori nelle acque dello stabilimento  lericino con, da quest’anno, la simpatica “vigilanza” dell’ex pallanuotista nonchè titolare della Baia Paolo Mariani che alle 9.00 precise diventa il suo bagnino personale …trattamento di tutto rispetto per la sua giovanile  longevità e la sua contagiosa simpatia.

Nella foto il centenario Plinio con Paolo Mariani

Più informazioni su