laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Scuole: lavori in corso anche a Ferragosto foto

Più informazioni su

Stamani sopralluogo del sindaco nei cantieri: saremo pronti per l’inizio del nuovo anno scolastico. 

SARZANA – Tra tre settimane suonerà la campanella e in centinaia e centinaia torneranno sui banchi di scuola. Per allora, come promesso, il sindaco Alessio Cavarra, che questa mattina ha effettuato un sopralluogo nei cantieri aperti nei plessi scolastici consegnerà agli studenti sarzanesi e alle loro famiglie scuole più sicure e migliorate dal punto di vista della funzionalità e della piccola manutenzione. Non a caso, proprio per volere di Cavarra, le ditte a cui sono stati appaltati gli interventi hanno lavorato anche nel periodo ferragostano, a ritmi serrati, affinché tutto sia pronto per l’inizio del nuovo anno scolatico.

Al loro fianco Cavarra ha voluto una squadra di operai comunali dedicati alla cosiddetta ordinaria manutenzione (sostituzione maniglie, verifica funzionalità porte e finestre ecc…). “Abbiamo speso oltre 300mila euro – ha detto il sindaco- volendo, avremmo potuto tappare qualche buca stradale in più per interventi visibili alla maggioranza della popolazione, invece abbiamo scelto , dopo anni di trascuratezza, di investire nella scuola, sulla sicurezza dei nostri figli e sulla tranquillità delle famiglie, realizzando lavori magari poco visibili ma importantissimi per la sicurezza degli studenti. Entro il 2018 tutti i plessi scolastici saranno dotati di una carta di identità degli edifici che illusterà alle famiglie lo stato della struttura”. Ad accompagnare il sindaco l’assessore alla pubblica istruzione Elisabetta Ravecca e l’assessore ai lavori pubblici Massimo Baudone, oltre ad alcuni tecnici comunali.

“L’esternalizzazione del servizio al nido Tendola– spiega dal canto suo l’assessore alla pubblica istruzione Ravecca- ci ha permesso di fare un totale restyling dell’edificio che sarà più sicuro, confortevole e in linea con le esigenze della moderna didattica”. “Stiamo svolgendo un lavoro puntale ed attento in tutti gli edifici scolastici del territorio- ha ribadito l’assessore ai lavori pubblici Massimo Baudone- che riguarda la sicurezza strutturale, la sicurezza sismica, la prevenzione anticendio e il risparmio energetico con l’obiettivo di aver centrato tutti questi quattro requisiti essenziali entri fine mandato”.

Ma andiamo per ordine :

  • Scuola Bradia: qui è quasi terminato l’intervento per la realizzazione del controsoffitto antisfodellamento (35mila euro) oltre ai lavori aggiunti in corso d’opera nei locali della mensa (12mila euro).Scuola San Lazzaro:in corso d’opera la messa in posa di cerchiature per il miglioramento sismico (30mila euro)
  • Palestra Poggi Carducci: attesa da anni la pavimentazione in parquet verrà realizzata entro settembre (50mila euro)
  • Sede Lalli 3° piano Poggi Carducci: realizzati i nuovi bagni, in corso sostituzione del cancelletto di sicurezza al piano
  • Nido Tendola: in corso d’opera la messa in sicurezza del controsoffitto contenitivo antisfodellamento, le parti in cemento armato a vista, gli impianti elettrici e l’impermealizzazione della copertura (48mila euro) oltre al rifacimento dei bagni e dell’impiantistica al fine dell’ottenimento del cerficato prevenzioni incendi
  • Scuola Lalli: si lavora al progetto esecutivo per il miglioramento statico dell’edificio, oltre alla già avvenuta partecipazione al bando per la riduzione del rischio sismico con una stima dei lavori che esula dal resto degli interventi ci circa 530mila euro.
  • Scuola Santa Caterina e Nave: il 1 settembre sarà pronto il progetto per la gara per i lavori utili a ottenere il rinnovo del certificato prevenzione incendio

In più su tutte le strutture del territorio, come detto, sono state realizzate indagini termografiche e revisioni impiantistiche

Più informazioni su