laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Andrea Russo torna in bianconero

Più informazioni su

Dopo due anni e mezzo al Follo, ed una parentesi a Carrara, veste nuovamente la maglia con la quale ha iniziato la sua carriera cestistica

LA SPEZIA – La passata stagione lo hanno avuto di fronte come avversario ed è stato uno dei protagonisti principali, top scorer del Follo, della vittoria biancoazzurra nel derby spezzino, lo scorso gennaio al PalaMariotti.

Ora passa dal Follo alla Tarros: lui è Andrea Russo, classe 1990, guardia con il cuore da playmaker.

Ottime percentuali nel tiro da 3, velocità nella corsa e doti difensive sono il suo biglietto da visita, impreziosito dalla qualità di non arrendersi mai. Tutte caratteristiche che ne fanno l’uomo perfetto per vestire la maglia bianconera.

Colori che Andrea aveva già difeso all’inizio della sua carriera, che lo ha visto nascere cestisticamente proprio tra DLF e Tarros; poi nel suo curriculum Carrara e Follo. Proprio da qui arriva, dopo due anni e mezzo con la maglia biancoazzurra.

Lo fa con grande entusiasmo, prontissimo ad iniziare una nuova avventura e tornare alla grande dopo l’infortunio patito nell’ultimo incontro della scorsa stagione tra Follo e Sarzana.

“Non vedo l’ora di cominciare – afferma Andrea Russo – sono convinto che questo sia un ottimo gruppo, guidato da uno staff tecnico molto preparato. Possiamo fare molto bene e spero di dare un contributo importante per il raggiungimento dei traguardi che si è posta la società”.

Società che condivide con il giocatore l’entusiasmo per questo ritorno, fortemente voluto dal presidente Danilo Caluri: “Sono contento che Andrea vesta di nuovo la nostra maglia, credo sia un giocatore che si inserisca ottimamente nel gruppo e abbia quelle caratteristiche che ci servono. Lo abbiamo visto tutti, lo ha visto anche il nostro pubblico, la scorsa stagione nei derby e penso che le sue doti siano sotto gli occhi di tutti”.

Più informazioni su