laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Sole e Caldo, l’anticiclone torna protagonista in Liguria

Più informazioni su

GENOVA – Dopo una settimana di Ferragosto caratterizzata da alti tassi di umidità e temporali localmente anche forti nello spezzino nella mattinata di venerdì (a Castelnuovo Magra 74,4 millimetri in un’ora e cumulata totale di 95,4 millimetri, a Fornola complessivi 87 millimetri) la Liguria si appresta a vivere giornate di piena estate, con il sole e l’anticiclone protagonisti.

Infatti la nostra regione sarà protetta dalla “campana” di alta pressione che garantirà tempo stabile e soleggiato sicuramente fino a metà settimana ma, con ogni probabilità, anche nei giorni successivi. Farà caldo ma l’aria, grazie ai venti settentrionali, sarà secca e, dunque, le alte temperature saranno più sopportabili almeno nella prima parte della settimana.

Caldo si, ma senza una forte componente di umidità come nella passata settimana. Infatti i termometri non sono, in realtà, saliti fino a picchi particolari: le punte massime, nella giornata di Ferragosto, a Padivarma e nella solita Castelnuovo Magra, provincia della Spezia, rispettivamente con 34,5 e 34,2 gradi. Nei comuni capoluogo, invece, solo La Spezia, il 15 e il 20 agosto ha sfondato il “muro” dei 30 gradi di massima (la città del levante è anche l’unica ad aver avuto precipitazioni degne di nota, 25,6 millimetri venerdì 19) mentre non sono mancate le “notti tropicali”, ovvero quelle con minime superiori a 20 gradi (con una punta di 23,2 gradi a Genova la notte di venerdì 19).

L’umidità ha, dunque, giocato un ruolo essenziale nella faticosa sopportazione del caldo. Per cercare un valore termico a una cifra, infine, dobbiamo guardare in alto: ai 600 metri di Loco Carchelli, comune di Rovegno, dove a Ferragosto la temperatura è scesa a 8,9 gradi e ai 927 metri della stazione del Colle di Nava dove mercoledì 10 si sono toccati i 10 gradi.

Più informazioni su