laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

3ª Giornata del Panorama in Liguria foto

Più informazioni su

Domenica 18 settembre 2016, dalle ore 10 alle 18 a Podere Case Lovara a Punta Mesco, Levanto.

LA SPEZIA – Triplice appuntamento con la bellezza domenica 18 settembre 2016: la terza edizione della “Giornata del Panorama”, organizzata dal FAI – Fondo Ambiente Italiano e da Fondazione Zegna, avrà come luogo d’elezione alcuni tra i più suggestivi e iconici paesaggi d’Italia, ovvero quelli che si godono da Podere Case Lovara a Punta Mesco, Levanto (SP), dal Castello e Parco di Masino a Caravino (TO) e dall’Oasi Zegna a Trivero (BI). Un’intera giornata all’insegna della natura, alla scoperta di sorprendenti scorci e maestosi paesaggi, per comprenderne, con l’aiuto di guide locali, le trasformazioni succedutesi nel tempo per mano dell’uomo.

L’iniziativa nasce dalla stretta collaborazione tra Fondazione Zegna e FAI che da sempre condividono il rispetto della natura, dell’arte, della storia e delle tradizioni, patrimonio fondamentale delle nostre radici e della nostra identità.

Per tutto il giorno, dalle 10 alle 18 (maggiori informazioni e modalità su www.fondoambiente.it e www.oasizegna.com), si potrà partecipare agli speciali itinerari tra terra e cielo organizzati nel promontorio di Punta Mesco, nel cuore del Parco Nazionale delle Cinque Terre, dove il bene del FAI Podere Case Lovara – aperto al pubblico a giugno di quest’anno – rappresenta un modello di restauro paesaggistico sperimentale; al Castello e Parco di Masino, nel lussureggiante giardino di una reggia millenaria da cui si domina l’anfiteatro della Serra Morenica d’Ivrea; all’Oasi Zegna, terrazza verde che si affaccia sull’incontaminata Valsessera.

In Liguria, l’itinerario di Podere Case Lovara prenderà avvio da Levanto nelle vicinanze dell’Hotel Giada del Mesco e includerà una sosta panoramica per ammirare la vista del complesso agricolo-rurale, con una descrizione topografica dell’area circostante a cura dei volontari del FAI. Giunti al podere agricolo – 45 ettari di terreno e tre fabbricati rurali – i volontari racconteranno ai visitatori la storia del luogo, una storia che ha come protagonista il paesaggio e il nuovo insediamento umano, volto a recuperare in chiave contemporanea una pratica antica come l’agricoltura. Oltre a raccontare quattro diversi panorami, i veri protagonisti della giornata. Il primo si affaccia sul mare aperto, proprio davanti a Podere Case Lovara, e nelle giornate più limpide permette, voltandosi verso la terraferma, di scorgere il Monviso. Il secondo e il terzo offrono al visitatore un’insolita lettura della macchia mediterranea, ponendo l’accento sull’intervento umano, mentre l’ultimo regala ai partecipanti una superlativa veduta d’insieme del Parco Nazionale delle Cinque Terre.

Nel corso della giornata, i visitatori potranno consumare un pranzo al sacco.

Per partecipare, si consiglia la prenotazione: faimesco@fondoambiente.it; 024676151

Si raccomandano abbigliamento e scarpe comode.

Biglietti:

Podere Case Lovara a Punta Mesco, Levanto (SP) a contributo libero e gratuita per gli iscritti FAI (con possibilità di iscriversi in loco);

Oasi Zegna, Trivero (BI) a contributo libero e gratuita per gli iscritti FAI (con possibilità di iscriversi in loco);

Castello e Parco di Masino (con visita di 45 minuti al castello): Intero 11; Ridotto (Bambini 4-14 anni) e 5; iscritti FAI gratuito; Biglietto Famiglia (2 adulti + 2 bambini): 27. Durante la giornata si svolgeranno anche le attività consuete di “Domenica in Campagna” con laboratori sulla canapa e visite teatralizzate. Per la partecipazione è prevista un’integrazione sul costo del biglietto.

Più informazioni su