laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Il Ponte vecchio di Pignone va ad Assergi foto

Più informazioni su

PIGNONE – Pignone ha partecipato alla solidarietà nei confronti delle popolazioni colpite dal terremoto nell’Alto Lazio devolvendo una quota dell’incasso della Mostra Mercato Gli Orti di Pignone per la ricostruzione.

Oltre a questo contributo, che verrà vrsato da tutti i gruppi che organizzano la manifestazione, la Croce Verde di Pignone ha realizzato una sottoscrizione a premi che aveva in palio una scultura di particolare significato: una riproduzione in pietra del Ponte Vecchio distrutto dall’alluvione del 2011 ma sempre presente nel cuore di tutti i Pignonesi. La scultura, una costruzione in muratura di 1150 pezzi posta su una base di sasso donata dall’autore Roberto Cibò è rimasta in esposizione sotto la Loggia per tutta la durata della festa, ammirata e fotografata da moltissime persone.

Inutile dire che i Pignonesi speravano che se la aggiudicasse qualcuno del paese che, magari, l’avrebbe donata al Comune per collocarla in piazza.

Ma alle 23, quando il vicepresidente della Croce Verde Raffaele Rossi ha fatto estrarre il biglietto vincente ad aggiudicarsi il premio non è stato un Pignonese ma l’intero stand di Assergi, il paese in provincia dell’Aquila duramente colpito dal terremoto legato a Pignone da una consolidata solidarietà, e a tutti è sembrato quasi un segno del destino che il simbolo di Pignone andasse nel paese col quale si è sviluppato un così forte legame.

Ad Assergi quindi si vedrà il Ponte di Pignone in miniatura che i Pignonesi sperano di riuscire a vedere finalmente ricostruito.

Più informazioni su