laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Avvincedamento per i Vigili del Fuoco spezzini impegnati nelle zone colpite dal sisma foto

Più informazioni su

LA SPEZIA – Nella giornata di domani avverrà l’avvincedamento per i Vigili del Fuoco spezzini impegnati nelle zone colpite dal sisma del 24 agosto; dopo il precedente cambio, domani 13 unità operative andranno a sostituire i colleghi in zona operativa che ricordiamo essere Amatrice.

Negli ultimi giorni, oltre a proseguire l’opera di ricerca delle persone ancora disperse sotto le macerie,  i nostri Vigili del Fuoco sono stati impegnati nei primi “recuperi”: si accompagnano i cittadini nelle proprie abitazioni, o in ciò che resta di esse, per poter recuperare i propri beni; laddove possibile li si fanno entrare sempre accompagnati dal personale VVF, viceversa nelle abitazioni più danneggiate e a maggior rischio crollo, entrano solo i Vigili del Fuoco i quali, seguendo le indicazioni degli abitanti all’esterno, provvedono al recupero dei loro beni.

Anche queste sono operazioni delicate, per i proprietari, dal punto di vista emotivo e i Vigili del Fuoco riescono anche in questo frangente ad essere il riferimento sicuro per tutte queste persone, dimostrando la loro professionalità e la loro capacità di comprensione e accompagnando queste azioni, semplici dal punto di vista tecnico-operativo ma necessarie per garantire la sicurezza, con un sorriso o una parola di conforto riescono, spesso, ad alleviare seppur di poco il dolore e il senso di vuoto che provano i cittadini colpiti.

Per permettere di lavorare in sicurezza anche sugli edifici più danneggiati e a elevato rischio di crollo, si addottano tecniche di derivazione speleo-alpinistiche-fluviali (SAF) applicate con l’utilizzo dell’autoscala, permettendo così agli operatori di poter lavorare dall’alto, vincolati in sicurezza, all’autoscala non rimanendo coinvolti in eventuali crolli.
Negli ultimi giorni a complicare le operazioni si è aggiunto il maltempo.

Più informazioni su