laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

L’avversaria: Latina, la riscossa passa dai giovani

Più informazioni su

Dopo una salvezza sudata, i laziali si apprestano ad affrontare il nuovo campionato con una rosa giovane e intraprendente. Nonostante il brutto stop alla prima, l’obiettivo è quello di regalare il primo sorriso al pubblico amico. 

LA SPEZIA – Archiviata una stagione complessa, segnata da una difficile salvezza e dall’avvicendarsi di ben quattro allenatori, la serenità, in casa Latina, sembra ancora lontana.

La prima uscita ufficiale della squadra di Vivarini è stata infatti tutt’altro che sorridente: quattro sberle sul campo della super favorita Verona e meccanismi ancora da oliare. Contro lo Spezia, esordio al Francioni, dove i laziali dovranno costruire l’obiettivo stagionale, ovvero quota 50 punti.

Partiti Jefferson, Ammari ed Esposito, il club presieduto da Pasquale Maietta ha però abbracciato l’esterno classe ’95 Pinato e i giovani difensori Coppolaro e Gilberto, rispettivamente nati nel ’97 e nel ’93. A questi, si sono aggiunti anche il portiere scuola Juve Pinsoglio, classe ’90, e il terzino Garcia Tena, ventunenne spagnolo,anch’egli proveniente dai bianconeri.

Insomma, un mercato all’insegna delle giovani speranze, affiancate all’esperienza dei vari Bruscagin, DellaFiore, De Vitis, Scaglia Corvia e Boakye. Il tutto, inserito nel 3-5-2 dell’ex tecnico di Teramo e Aprilia, alla prima sfida cadetta.

Terminato dunque il mercato, non sempre sinonimo di guadagni, la sensazione è che il campionato dei nero azzurri cominci ufficialmente nella gara interna contro lo Spezia. Un bel banco di prova per dimostrare che quello di Verona è stato un semplice incidente d’inizio stagione.

Andrea Licari

 

Più informazioni su