laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Immigrazione, Rixi: “Dalla Lega di governo proposte concrete e di buon senso: Renzi si svegli”

Più informazioni su

Edoardo Rixi, segretario regionale della Lega Nord Liguria e assessore regionale allo Sviluppo economico, ha partecipato oggi al vertice trilaterale a Genova sull’immigrazione con i governatori della Liguria Toti, della Lombardia Maroni e del Veneto Zaia.

GENOVA – «Le proposte che abbiamo elaborato nelle tre regioni dove la Lega Nord è al governo sono di buon senso e nascono dall’esigenza concreta di mettere fine all’immigrazione selvaggia e senza regole così come oggi il governo Renzi l’ha impostata. Bisogna bloccare i flussi, rimandare a casa propria chi non ha alcun diritto di restare nel nostro Paese e finirla con le campagne mediatiche che incentivano masse di disperati a mettersi in viaggio, foraggiando organizzazioni criminali e trafficanti di esseri umani».

Questo il commento di Edoardo Rixi, segretario regionale della Lega Nord Liguria e assessore regionale allo Sviluppo economico, che ha partecipato oggi al vertice trilaterale sull’immigrazione a Genova con i governatori della Liguria, Lombardia e Veneto.

«Ci auguriamo che il documento elaborato dalle nostre tre Regioni serva a svegliare dal torpore il governo Renzi e i suoi ministri che sembrano vivere fuori dal mondo – spiega Rixi – mi ha stupito, ma forse neppure troppo, sentire certe dichiarazioni di oggi del ministro genovese Pinotti che, invece di difendere la sua regione, è venuta a Genova a dirci che non vede rivolte dei sindaci e che quindi va tutto bene. Lo chieda ai sindaci, anche quelli del Pd, cosa pensano quando un prefetto li chiama e impone dalla sera alla mattina di dover accogliere sul territorio una decina di immigrati, magari nell’entroterra. Noi che siamo sul territorio non troviamo tutto questo entusiasmo nell’accoglienza imposta dal governo da parte dei sindaci liguri che per il bene e la sicurezza dei propri concittadini sono sempre più contrari a importare presunti profughi».

Più informazioni su