laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Arcola e le sue frane

Più informazioni su

ARCOLA – Si è svolto presso il centro sociale Ezio Bassano di via delle Ville ad Arcola un incontro conoscitivo circa la situazione relativa alla corposa frana che ha interessato, il giugno scorso, la zona di via Amoa (versante delle Pianazze) arrecando seri danni alla sua viabilità.

Ad interloquire con il sindaco Emiliana Orlandi e lo staff tecnico comunale una nutrita rappresentanza di cittadini residenti nei luoghi interessati dal movimento franoso.
Attualmente la parte terminale di via Amoa è percorribile solo da veicoli con restrizioni in larghezza e peso mentre in caso di allerta la strada viene addirittura, per motivi di sicurezza, interdetta al traffico.

Per il ripristino della sede stradale occorrerebbero circa 60.00 euro che il comune, stimando la via come vicinale, vorrebbe partecipare al 50%  con i residenti ma gli stessi rivendicandola come comunale non vorrebbero metter mano ai portafogli.

La riunione, anche con toni accesi, è durata oltre due ore al termine della quale il sindaco ha rimandato ogni decisione  a lunedì p.v. stesso orario (ore 18) e sede (centro sociale via delle Ville) con all’ordine del giorno la effettiva natura della strada (vicinale o comunale), l’eventuale interessamento dei cittadini ad intervenire economicamente limitatamente ai residenti a monte della frana o il coinvolgimento di tutti gli abitanti della via.

Una situazione complessa e onerosa che attende una soluzione la più rapida possibile anche perchè la zona, da sempre trascurata nell’ambito di manutenzione idrologica del territorio, rischierebbe, con le prossime piogge autunnali, di riservare ancora amare sorprese agli sfortunati ma non rassegnati residenti.

Più informazioni su