laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Pericolose trappole per cinghiali scovate nelle campagne di Follo Alto foto

Più informazioni su

Si tratta di particolari tecniche utilizzate nell’est europa con lacci d’acciaio occultati in buche e agganciati a dei rami che in caso di attivazione diventano trappole pericolose anche per l’uomo.

LA SPEZIA – Bracconieri in azione nelle campagne di Follo Alto, nella Provincia della Spezia. Gli uomini del Polizia Provinciale, grazie alla segnalazione di alcuni cittadini del luogo, hanno sequestrato due trappole con lacci in acciaio per la cattura di cinghiali nelle campagne di Follo Alto. Le trappole, che potevano costituire una fonte di pericolo per cacciatori, fungaioli o semplici camminatori di passaggio, erano state sistemate in un modo particolare e raramente utilizzato nelle nostre zone. I dispositivi dei bracconieri, camuffati nella vegetazione, erano costituiti da lacci in acciaio con nodo scorsoio occultati nel terreno e legati ad una pianta piegata con funzione di molla a strappo per sollevare gli animali eventualmente catturati così da procurare loro una lentamente morte per soffocamento. Anche il sito in cui erano sistemate le trappole era stato astutamente predisposto; sul terreno era stato posizionato pane e granturco e gli alberi attorno alle trappole erano stati impregnati di un particolare prodotto attraente per attirare in loco i cinghiali maschi adulti.

Per il  momento tali fatti, comunicati prontamente alla Autorità Giudiziaria, risultano ad opera di ignoti. Proseguiranno comunque le indagini della Polizia Provinciale nella zona tese ad individuare gli autori di tale sconsiderato gesto che avrebbe potuto avere conseguenze gravi sulla popolazione locale.

Più informazioni su