laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Fine settimana di musica e cultura locale all’Arci Frame

Più informazioni su

LA SPEZIA – Questo fine settimana l’Arci Frame di via Firenze, 27 a La Spezia propone un programma dedicato ad alcune realtà culturali della zona molto interessanti. Nell’autunno e inverno, infatti sempre di più, si guarderà, da un lato, ad artisti e progetti interessanti da portare a La Spezia, mentre dall’altro si cercherà di valorizzare e dare spazio a chi, nel territorio, porta avanti un importante discorso culturale.

Giovedì 29 alle ore 18:00 è in programma la presentazione del libro «Antifascisti della Lunigiana nella Guerra civile spagnola, 1936 – 1939», Giuseppe Chiappini Editore. Interverranno Paolo Bissoli, presidente dell’Istituto Storico della Resistenza Apuana, e Giuseppe Chiappini, curatore ed editore del volume. Il volume raccoglie documenti e testimonianze su tredici lunigianesi partiti come volontari per la Guerra civile spagnola, e, in alcuni casi diventati poi partigiani, una volta tornati in Italia. Si tratta di una pubblicazione molto interessante perché, come dice Bissoli proprio nell’introduzione al testo, pur essendovi molti studi e raccolte su questo periodo storico e sui combattenti della Guerra civile spagnola, non ci sono altre iniziative editoriali sul contributo apportato dagli antifascisti lunigianesi. Un contributo peraltro importante, di cui Chiappini ha seguito le tracce, ricostruendo, tramite le vicende personali di questi nostri conterranei, lo spirito e la vicenda più generale di chi allora decise di partire e combattere.

Venerdì 30 settembre alle ore 22:00, invece, è previsto il concerto di Gianmaria Sìmon, cantautore ligure «anarco-aperitivista» che, accompagnato da fisarmonica, percussioni e batteria (Cristiano João Rocchetta), contrabbasso (Nicola Guazzagni) e sassofoni (Nicola Bellulovich), si muove tra ritmi folk, swing, manouche e balcanici. L’ensamble crea fascinazioni musicali che ricordano fanfare slave, cabaret berlinesi ed echi di milonghe mentre i testi raccontano di un’umanità varia e bizzarra.

In entrambe le giornate, ingresso gratuito riservato ai soci Arci. Come sempre, prima o dopo concerti e presentazioni, aperitivo con prodotti scelti e selezione di panini anche vegan e vegetariani.

Più informazioni su