laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Comitato portuale: riunione positiva

Più informazioni su

Positiva riunione del Comitato Portuale che ha valutato oggi, tra le altre cose, la proposta di delibera relativa al bando di gara per la cessione delle quote di APLS Investimenti S.r.l..

LA SPEZIA – E’ iniziato con le comunicazioni del Presidente il Comitato Portuale odierno. In apertura il Comitato si è espresso positivamente rispetto all’esito dell’Italian Cruise Day che la scorsa settimana ha catalizzato l’attenzione del mondo crocieristico sul nostro porto e sulla nostra città.

Il presidente ha poi introdotto il punto all’ordine del giorno che recitava: “Valutazioni e determinazioni sulla proposta di delibera relativa al bando di gara per la cessione delle quote di APLS Investimenti S.r.l, ai sensi della delibera numero 17 del 3 dicembre 2015”.

L’esame di tale punto è iniziato con le assicurazione da parte di Forcieri circa la legittimità della procedura, avallata, oltre che dal parere del MIT cui egli si è rivolto per richiedere delucidazioni in merito, anche dal presidente del collegio dei revisori e dal rappresentante della regione Liguria presenti alla riunione di oggi.

Il presidente ha voluto sottolineare il modo totalmente aperto con cui veniva presentata la pratica, illustrata dal Segretario Generale, rimettendo ai membri del Comitato ogni valutazione in merito.

A tal proposito, a seguito della discussione, sono state avanzate da parte di alcuni presenti osservazioni e proposte di integrazione al bando di gara.

Forcieri si è impegnato ad includere nel bando tutte le osservazioni ricevute oggi ed ha proposto di indire una nuova riunione a breve per consentire nuovamente l’esame della pratica a seguito delle modifiche richieste: opzione che è stata accettata di buon grado da tutti i presenti.

La nuova versione del bando sarà ora sottoposta ad un ulteriore passaggio presso gli uffici competenti del Ministero.

“La proposta di delibera del bando di gara – ha sottolineato Forcieri – è solo un mero atto esecutivo dovuto a seguito di una precedente delibera del Comitato. Si tratta di una procedura che ha una sua storia che parte dal febbraio 2015. E’ tutto scritto nei verbali dei comitati portuali e abbiamo appurato che non esiste alcun impedimento giuridico. L’opportunità di assumere o meno la decisione è lasciata interamente e serenamente alla valutazione del Comitato Portuale.”

Più informazioni su