laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Arrestato dai Carabinieri profugo del Gambia per spaccio: picchia un militare e dà in escandescenze al pronto soccorso

Più informazioni su

LA SPEZIA – Blitz antidroga dei carabinieri che hanno arrestato, alle 22,30 di ieri, un profugo del Gambia per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti.  A finire in manette un diciottenne, senza fissa dimora, ospite della Cittadella della Pace a Pegazzano. I militari dell’Arma lo hanno sorpreso in centro città intento a cedere due grammi di hashish dietro il pagamento di dieci euro da parte di un ecuadoregno di 27 anni, residente in città e nullafacente, segnalato in qualità di assuntore alla Prefettura. Il gambiano, alla vista dei militari, cercava di disfarsi di ulteriori dodici grammi della stessa sostanza e del contante che però veniva immediatamente rinvenuti e sequestrati. Durante la perquisizione personale, i carabinieri hanno sequestrato cinque bustine in cellophane contenenti cinque grammi di marijuana. Il profugo spacciatore ha minacciato  i carabinieri e per sottrarsi al fermo, li colpiva con calci e pugni, procurando lesioni a uno dei militari. Condotto in caserma, il gambiano dichiarava di accusare un malore e pertanto veniva trasportato al pronto soccorso dove iniziava a dare in escandescenze, tanto da rendere necessaria una sua sedazione da parte del personale medico. In seguito a maggiori controlli, veniva certificato che il gambiano ha la maggiore età. Arrestato, il giovane profugo sarà processato  con rito direttissimo.

Più informazioni su