laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Apertura dell’ex convento degli Olivetani

Più informazioni su

LE GRAZIE – Porte aperte all’ex-Convento degli Olivetani a le Grazie, sabato 15 ottobre, dove si terrà la Cerimonia di premiazione del Premio Prione 2016, organizzato dall’Associazione “Il Prione” e dalle Edizioni Giacché con il patrocinio dei Comuni della Spezia e di Portovenere e della Provincia spezzina.

Alle ore 15,30 si terrà la conferenza della Prof.ssa Eliana M. Vecchi sulla storia degli Olivetani e l’illustrazione del bellissimo ciclo degli affreschi quattrocenteschi del convento, opera di Nicolò Corso.

Si procederà poi alla premiazione dei 20 scrittori che – su oltre trecento partecipanti – si sono aggiudicati l’ambito riconoscimento.

Brani scelti dei primi sei racconti classificati, verranno letti dall’attore Riccardo Monopoli. La Giuria composta da: Valerio P. Cremolini, critico; prof. Maurizio Loi, scrittore e designer; dott. Maria Chiara Mansi, bibliotecaria; prof. Anna Valle, scrittrice; Prof. Eliana M. Vecchi, medievista, ha deliberato all’unanimità i seguenti riconoscimenti: 1° premio a Paola Nascimben di Sarmede (TV) per il racconto “Luglio 1918 – Una giornata lontano dal fronte”; 2° premio ad Adriana Tasin di Madonna di Campiglio (TN) per “Neve e braci”; 3° premio Martina Mainetti di Forlì (FC) per “Aconitum Napellus”; 4° premio Elio Serino di Napoli per “Il gregario e il campione”.

Vengono inoltre assegnati i seguenti “Premi speciali Giuria” per: il miglior racconto di mare a Massimo Batini di Piombino (LI) per “L’impresa del San Michele”, e per il miglior racconto umoristico, a: Laura Maria Rocchetti di Avigliana (TO) per “La Domenica del Corriere”.

guida2

Vengono infine premiati i seguenti autori di racconti finalisti, ex-aequo: Simonetta Barbieri di Carpi (MO) per “Hologram”; Domenico Battaglia de La Maddalena (OT) per “Fiore di campo”; Oriano Bertoloni di Marina di Carrara (MS) per “Ester alla Gaida”; Ubaldo Busolin di Milano per “Resilienti”; Maurilio De Felice di Napoli per “Professore lei ha errato”; Isabella Gabusi di Montale (PT) per “Un destino benevolo”; Fulvio Gagliardi di Udine per “Storia di un viaggio in barca”; Vittorio Martucci di Napoli per “Luisa Donegani”; Gianni Mario Molteni di Milano per “La circolare ministeriale e il dilemma del Golgota”; Maria Scilla Montani di Vanzaghello (MI) per “Al di là delle montagne”; Francesco Rainone di Bari per “Il derby”; Valter Simonini di Ronchi (MS) per “Il riflesso della libertà”; Massimo Soumaré di Torino per “Come lucciole nelle sere d’estate”; Andrea Zarroli di Livorno per “L’angelo dei drogati”.

Tutti i 20 racconti saranno pubblicati nel volume: “I racconti del Prione – Selezione 2016”. La copertina riproduce un quadro del pittore Luigi Sarti dal titolo “Muscolai al Fezzano”.

Al termine del pomeriggio culturale sarà offerto un rinfresco presenti. L’ingresso è libero.

 

Più informazioni su