laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Il Carispezia ancora di scena in casa contro il Follonica non vuole partire battuto

Più informazioni su

Il Carispezia Hockey Sarzana ospita il Follonica; la squadra maremmana, è già in palla, nelle prime due gare ha strappato un punto nell’ostica trasferta di Cremona per poi battere tra le mura amiche l’ottimo Monza. Carispezia arriva alla sfida reduce dalla prima vittoria stagionale ottenuta contro il Cremona Hockey, successo che ha dato slancio alle ambizioni di salvezza della formazione di Francesco Dolce. Certamente la formazione toscana del neo allenatore Federico Paghi ha una rosa decisamente più collaudata e completa rispetto ai rossoneri ma, se il Sarzana ripetesse la prestazione offerta contro i Cremonesi, l’esito della partita non sarà certamente scontato a priori. (nella foto Sergio Festa autore di due reti contro il Cremona Hockey). 

SARZANA – “Anche se ancora ad inizio della stagione la partita contro il Follonica è uno snodo importante; giocando la partita perfetta che ci regalasse una vittoria potremmo andare alla sosta forzata di quindici giorni con meno patemi e con tanto entusiasmo. Infatti un risultato positivo ci porterebbe quell’ossigeno necessario per lavorare con entusiasmo durante la sosta e alla ripresa Sabato 5 Novembre andremo a giocarci l’andata di Coppa Cers in Svizzera a Ginevra con il morale alle stelle. Sabato sarà una gara difficilissima – dichiara il Presidente Corona – incontriamo il Follonica che è squadra di primissimo ordine, la squadra maremmana ha un telaio collaudato e giocatori fortissimi su tutti per pericolosità citerei Màrio Rodriguez detto “Marinho”, portoghese con passaporto del Mozambico, attaccante, secondo nella classifica cannonieri del Campionato di Serie A1 con undici reti. Noi da parte nostra – conclude il Presidente – dovremmo essere ancora perfetti come contro il Cremona per sperare in un successo o perlomeno di muovere ancora la classifica».

Il senso della frase del presidente rossonero è chiaro, pensando alla partita di sabato sera, con la consapevolezza che il Sarzana vincendo potrebbe guardare il prosieguo la stagione con più ottimismo, ma ancora incredulo e soddisfattissimo della vittoria ottenuta contro il fortissimo Cremona. I precedenti tra Banca Cras Follonica e Carispezia Hockey Sarzana sono quattordici e riguardano le stagione in serie A1, con dieci vittorie per i biancazzurri toscani e tre per i rossoneri e un pareggio. Per la gara di sabato prossimo il Carispezia Hockey Sarzana sarà al completo, la squadra, galvanizzata dopo la vittoria ottenuta contro il Cremona, si è allenata molto intensamente durante la settimana. La squadra di Francesco Dolce è molto motivata anche se conscia della forza dell’ avversario. Diamo un occhiata agli avversari: la Banca Cras Follonica arriva a questa gara forte dei quattro punti in classifica generale, frutto delle prime due gare dove i biancazzurri hanno strappato un punto nell’ostica trasferta di Cremona per poi battere tra le mura amiche l’ottimo Monza. La formazione maremmana è affidata in questa stagione a Federico Paghi che ha preso il posto dell’ allenatore e giocatore Franco Polverini dimissionario alla fine dello scorso campionato. Federico Paghi ex portiere, Campione nel mondo nel 1988 a La Coruna come vice Cupisti da allenatore ha guidato Castglione, Follonica nel 2009/10 dove ha vinto una Coppa Italia, poi Pordenone per poi per due stagione prima di tornare a Follonica nel settore giovanile dove nella scorsa stagione si è laureato Campione d’Italia con la formazione under 15. Ma al di la della guida tecnica è sicuramente un Follonica fotocopia all’ultima stagione. Il roster è certamente di spessore e collaudato, un quintetto che vede a difesa della gabbia il portiere Giovanni Menichetti, classe 1990, quinta stagione da protagonista a difesa della porta maremmana, il reparto difensivo è composto dal capitano Federico Pagnini, difensore con il vizio del gol, nel giro della Nazionale Italiana: rigorista infallibile, con lui Mario Rodriguez, classe Nazionale Argentino sicuramente uno dei migliori stranieri del Campionato Italiano, giocatore che avrebbe tutte le qualità per ambire a giocare in una formazione top europea, il reparto offensivo è composto da Pablo Saavedra, argentino di San Juan tornato a Follonica la scorsa stagione dopo averci militato nella stagione 2011/2012 dopodiché due stagioni ottime giocate con la maglia del Prato e l’esperienza nel Quevert in Francia, dove ha vinto il titolo transalpino, ottima per lui la stagione passata dove è andato a rete in, con lui la grande rivelazione della passata stagione Màrio Rodriguez detto “Marinho”, portoghese classe 1990 con passaporto del Mozambico , attaccante che ha fra le sue caratteristiche principali quella di sapersi muovere con grande rapidità in area di rigore, dote dimostrata con le 11 reti segnate nello scorso campionato e il secondo posto nella classifica cannonieri. A disposizione del mister troviamo il talentuoso Davide Banini, attaccante classe 1995 e il difensore Stefano Paghi classe 1994 eroe dell’ultima gara vinta contro il Monza dove è stato grande protagonista con una doppietta che ha spalancato le porte al successo dei maremmani. Chiudono la rosa il giovane attaccante Andrea Fantozzi classe 1997 e il secondo portiere Luca Gaeta classe 1996. La gara si presenta come un test importante per la formazione di Francesco Dolce, la squadra ci crede e giocherà la gara con la grinta che l’ha contraddistinta nella partita contro il Cremona.

Il match si giocherà al Centro Polivalente di Sarzana alle 20.45, arbitrano il Sig. Carmazzi(LU) il Sig. Brambilla (MI) ausiliario Sig. Righetti (SP).

Più informazioni su