laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

A Fuori Luogo il folle e grottesco Ubu Rex

Più informazioni su

Lo spettacolo che ha fatto conoscere gli Scarti al pubblico e alla critica nazionale con un cast tutto nuovo di giovanissimi attori cresciuti al Dialma Ruggiero. 

LA SPEZIA – Dopo il successo dell’apertura di Fuori Luogo – la fortunata stagione di teatro contemporaneo, organizzata da Scarti, Casarsa Teatro e Balletto Civile, Comune della Speziae con il sostegno di Compagnia di San Paolo – con il grande progetto “How Long is Now” al Teatro Civico, la stagione prosegue con un appuntamento imperdibile.

Da mercoledì 26 a sabato 29 ottobre al Dialma Ruggiero alle 21.15 arriva il folle e stralunato Ubu Rex, tra gli spettacoli più amati della Compagnia degli Scarti, farsa grottesca di Alfred Jarry, considerata anticipatrice del surrealismo e del teatro dell’assurdo, in una nuovissima versione, messo in scena con un cast totalmente rinnovato e formato da dodici giovanissimi attori (dai 18 ai 23 anni), la cui passione per il teatro è cresciuta nei quattro anni dei Laboratori NO RECESS!/FUORI LUOGO.

Questo lavoro è stato il primo con il quale la Compagnia degli Scarti si è affacciata alla scena nazionale nel 2011 debuttando al Kilowatt Festival per poi approdare a Milano al PimOff, spazio di sperimentazione teatrale. Un lavoro che ha avuto notevole successo di pubblico e di critica, apprezzato e sostenuto dal Collage de ‘Pataphysique, che ha permesso al collettivo spezzino di farsi conoscere nell’ambiente teatrale professionista.

Ora saranno i giovanissimi attori.

In una scena in perenne movimento, i dodici attori, in attillata tutina nera, tra demenzialità pura e canti gregoriani, si battono per la presa al potere dell’improbabile gerarca Padre Ubu, affetto da una forsennata bramosia di conquista, frustrato e innamorato di suo madre, capace di ordire una congiura contro il re Venceslao – di cui è ufficiale di fiducia -, per poi abbandonarsi a efferati delitti, stragi, e tutto ciò che ne consegue. Una storia di sempre, che ci riguarda, una riflessione sul potere, sulla sua ferocia, sulla sua banalità, sulle sue derive, in un disordinato ed esilarante gioco al massacro, tra rombi di elicotteri, sciabole rosse e fucili giocattolo. Su un tappeto nero – capace di rappresentare il mondo intero – esattamente riprodotto da un fondale che lo replica a specchio, personaggi crudeli e ridicoli, indifesi come mimi incapaci, fantocci in balia del destino, bramosi di potere, ricchezza e gloria che si rivelano, nell’interpretazione degli Scarti, come corpi affamati e deformati dallo stesso dramma.

Biglietti: 15€ intero/ 10€ ridotto /5€ studenti

Consigliata la prenotazione al 3282007184 – 0187713264

A partire dal 26 ottobre saranno disponibili in biglietteria i Carnet/Abbonamenti da 8 spettacoli (intero 80€ ridotto under 3, 64€, ridotto studenti 35€).

Da mercoledì 26 a sabato 29 ottobre – ore 21,15 DIALMA RUGGIERO

Ubu Rex

regia: Enrico Casale

assistente alla regia: Davide Faggiani
in scena: Damiano Grondona, Matteo Di Somma, Bartolomeo De Cola , Sofia Papadopuli, Ledio Meta, Irene Alfano, Simone Benelli, Francesca Nieddu, Marin Debatté

Con la collaborazione di Margherita Roccabruna

Scenografia: Alessandro Ratti

Produzione Compagnia degli Scarti con il sostegno di Centro Dialma Ruggiero

Più informazioni su