laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Carispezia-Arquati all’esordio casalingo con Venezia

Più informazioni su

L’Umana Reyer è il primo avversario casalingo per le spezzine: arriva una tra le formazioni più forti del campionato.

LA SPEZIA – Casa dolce casa: finalmente per la Carispezia-Arquati arriverà l’esordio nelle proprie mura. La partita contro l’Umana Reyer Venezia è, infatti, la prima in terra spezzina dopo tre giornate in giro per il nord Italia. Ecco dunque che arriva l’opportunità per i tifosi di mostrare tutto il loro calore per le ragazze bianconere, e lo faranno al PalaSprint di via Parma, impianto designato per i match casalinghi. Dopo tre sconfitte in altrettante partite e contro squadre di altissimo livello, l’avversario di domani manterrà alta l’asticella: Venezia, infatti, è a punteggio pieno e reduce dalla roboante vittoria al Taliercio contro la Passalacqua Ragusa: “sicuramente è tra le 3-4 candidate alla vittoria del campionato – afferma coach Marco Corsolini –  e non sarà una partita facile, contro una squadra di valore e costruita per l’Europa. Noi siamo, invece, in una situazione di emergenza, anche se felicissimi dei ritorni di Costa e Reke. Valentina ci potrà dare una mano durante tutta la stagione, mentre Lauma, a cui personalmente rivolgo un sentitissimo ringraziamento di cuore, ci aiuterà per qualche partita in una condizione che sicuramente non è ottimale, perché non si è allenata regolarmente dall’ultimo incontro che ha giocato la scorsa primavera”.

Per quanto riguarda la formazione oro-granata, la miglior realizzatrice è Ashleigh Fontanette, con 46 punti totali in tre partite disputate (15,3 di media). Subito dietro di lei, ecco Ashley Walker e Marie Ruzickova. La Reyer è seconda in campionato per punti segnati, palloni recuperati e rimbalzi catturati, e mercoledì prossimo farà il suo esordio stagionale in Eurocup contro le francesi dell’Elfic Fribourg.

La palla a due è fissata per le ore 18 al PalaSprint, mentre la gara sarà diretta da Stefano Wassermann di Trieste, Fabio Ferretti di Nereto (TE) e Chiara Corrias di Cordovado (PN).

Più informazioni su