laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Incontro con il coordinatore nazionale CNA Balneatori

Più informazioni su

CNA la Spezia fa il punto sull’applicazione della direttiva Bolkestein e chiama a raccolta i balneatori della provincia spezzina ad un incontro con Cristiano Tomei, coordinatore nazionale di CNA balneatori, venerdì 28 ottobre alle ore 12.00 nella sede di Via Padre Giuliani n.6. Un appuntamento a cui sono invitati a partecipare i commercianti ambulanti toccando l’applicazione della direttiva anche il proprio settore.

A seguito della sentenza del 14 luglio scorso e dell’Assemblea Nazionale CNA Balneatori che si è svolta Rimini durante la fiera Sun 2016, cresce l’impegno di CNA Balneatori per il legittimo affidamento e la continuità aziendale delle imprese balneari. Dopo che la sentenza europea ha bocciato la proroga al 2020, è stato comunque affermato il vincolo del legittimo affidamento per le imprese che hanno goduto di un precedente regime di rinnovo automatico, attraverso cui hanno costruito il lavoro di una vita.

Nell’ambito dell’assemblea CNA Balneatori è stato chiesto al Governo e alle Regioni costiere di approvare una Disegno di legge  che riconosca il principio del legittimo affidamento: “Si tratta di un principio riconosciuto a livello comunitario dalla Corte di giustizia europea nei confronti delle concessioni demaniali marittime con finalità turistico-ricreative che hanno svolto il proprio lavoro effettuando investimenti nella convinzione che il loro titolo concessorio sarebbe stato rinnovato, – spiega Tomei – in vista del disegno di legge, Cna Balneatori chiede alle regioni costiere, in forza della propria attività normativa, di approvare una norma regionale che riconosca il legittimo affidamento per le concessioni demaniali ricadenti nel proprio territorio.”

L’incontro alla Spezia con gli imprenditori delle categorie più interessate dall’applicazione delle direttiva precede la riunione del 7 e 8 Novembre a Roma nella sede nazionale della CNA per costruire le procedure e le strategie sul legittimo affidamento e sul doppio binario. Oltre alla parte giuridica sul demanio, verranno affrontati gli aspetti relativi all’assistenza sindacale in campo regionale e comunale.

Più informazioni su