laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Seminario “Aspetti previdenziali nella Polizia di Stato” foto

Più informazioni su

LA SPEZIA – Questa mattina, presso l’Aula Magna del Centro Nautico e Sommozzatori della Polizia di Stato di La Spezia, si è svolto l’atteso seminario: “Aspetti previdenziali nella Polizia di Stato. Insorgenza, riconoscimento ed aggravamento della causa di servizio. Competenze delle CMO”.

Alla presenza del Sig. Questore, Dr. Vittorino Grillo, che ringraziamo per la partecipazione e l’apprezzato intervento, sono stati affrontati “temi” di sicuro interesse per il personale della Polizia di Stato. Un incontro fiume quello che si è svolto oggi alla presenza di un folto pubblico la cui attenzione per la materia ha dimostrato quanto siano sentiti gli argomenti trattati.

seminario

Una carrellata di novità quelle emerse, dal profilo previdenziale, esposto in maniera esaustiva da Camillo Bruno, a quello prettamente sanitario, illustrato dal dr. Salvatore Vellutino, Medico Capo della Polizia di Stato.

Sono state altresì rappresentate le potenzialità dell’intesa con l’INCA, attraverso l’intervento del dr. Beniamino ARGENTI, Direttore dell’Inca Provinciale, il quale ha auspicato una maggiore e fattiva collaborazione con gli iscritti, offendo servizi gratuiti a tutti gli appartenenti alle Forze di polizia .

L’incontro è proseguito con l’intervento del Coordinatore Regionale SILP CGIL per la previdenza e cause di Servizio Enrico CALVO che si è soffermato sull’Iter amministrativo della Causa di Servizio ed i tipi di aspettative previste in caso di inidoneità accertata dalla C.M.O.   Il seminario si è poi concluso con l’intervento del Segretario Nazionale SILP CGIL Pietro Colapietro, che ha ribadito, in questo particolare momento storico in cui si avvicina l’atteso riordino delle carriere e il rinnovo del contratto, la posizione del SILP CGIL che continuerà a lottare con determinazione affinché i poliziotti abbiano aumenti e progressioni dignitosi ed adeguati, senza compromessi!

Un ringraziamento ai nostri iscritti per l’apprezzamento ricevuto e con i quali vorremmo condividere il successo dell’iniziativa alla quale faremo seguito con nuovi progetti!

Più informazioni su