laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

La Cisl chiama a raccolta per le votazioni e fare il punto sulle recenti vittorie

Più informazioni su

LA SPEZIA – La Cisl di La Spezia presieduta da Antonio Carro ha chiamato a raccolta delegati e soci per le votazioni del suo nuovo regolamento di statuto. Si è trattato anche di un momento di approfondimento sulle recenti vittorie della Cisl a livello nazionale grazie alla presenza del segretario nazionale Maurizio Petriccioli che ha illustrato in particolare le novità in materia pensionistica.

Le votazioni sono state aperte dal segretario regionale Antonio Granero con un accenno importante alle modifiche riguardanti l’aumento al 40% della partecipazione di donne al consiglio generale e del 25% della partecipazione di pensionati ai lavori congressuali. Inoltre a 65 anni è stato stabilito il tetto massimo per l’elezione a cariche di segretario. Il segretario Cisl spezzino Antonio Carro ha sottolineato nella sua introduzione come i media abbiano dato poco risalto alle recenti vittorie della Cisl a livello nazionale all’interno del patto di stabilità, vittorie che confermano come il ruolo dei sindacati sia fondamentale per la crescita del paese. Vittorie comunque non ancora del tutto sufficienti dato che manca ad esempio il rinnovo del contratto lavorativo in alcuni settori quali il pubblico impiego ed i metalmeccanici. Quindi Carro è passato a illustrare i risultati ottenuti a livello locale.

carro-2

Nel settore sanità (dove sono stati insediati nuovi dirigenti) la Cisl si sta fortemente impegnando per dare assistenza concreta e morale specialmente agli anziani al di là delle polemiche politiche. La Cisl inoltre si sta dando da fare affinchè si dia prossimamente avvio allo sfruttamento dell’energia green quando verrà dismessa la centrale Enel. Grande peso ha avuto il sindacato per ottenere dal governo i 30 milioni per il piano Brin in Arsenale. La Fincantieri infine ha in vista prospettive occupazionali in seguito a nuove commesse. La parola è poi passata a Maurizio Petriccioli che ha illustrato le novità in campo pensionistico.

La nuova legge di stabilità in ballo da dieci anni e che deve ancora passare all’approvazione del Parlamento ha stanziato sette miliardi in tre anni per l’anticipo del pensionamento e la quattordicesima mensilità. Inoltre Petriccioli ha parlato di tante altre conquiste per rendere tutti consapevoli che il sindacato c’è con le sue battaglie per migliorare le condizioni dei lavoratori, arginare la disoccupazione, far crescere in sostanza il paese che senza i sindacati non potrebbe farlo.

 

Simona Pardini

Più informazioni su