laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Lo Spezia Tarros perde l’imbattibilità: contro il Tigullio arriva la prima sconfitta stagionale

Più informazioni su

Dopo un tempo supplementare, i bianconeri si arrendono. Coach Padovan: “Oggi non abbiamo giocato da squadra”. Presidente Caluri: “Brutto approccio mentale e le assenze hanno pesato”.

Era una partita che lo preoccupava: non lo aveva nascosto, in settimana, il Presidente della Tarros Danilo Caluri, dall’alto della sua esperienza, ed ha avuto ragione. Il Tigullio, per il proprio modo di giocare, ha messo in difficoltà i bianconeri, “neutralizzando” alcuni suoi uomini importanti ed imponendo il proprio basket. A questo si sono sommate le assenze, alle quale gli spezzini si trovano a fare fronte da inizio stagione, ed un atteggiamento mentale che non è certo stato dei migliori: così è arrivata la sconfitta. Peccato, perché il percorso netto dei bianconeri si interrompe qui, proprio all’indomani della sconfitta dell’altra capolista, il Cus Genova: vanificata quindi la possibilità, per la Tarros, di rimanere sola in vetta, prima del turno di riposo che osserverà la prossima settimana.

Se lo stop, dopo questa sconfitta, è un vantaggio o no lo diranno solo il tempo ed il parquet. Certo è che ora serve resettare tutto, anche se, così come dopo la serie positiva iniziale non ci si è lasciati andare a trionfalismi, ora non ci si deve abbandonare allo sconforto.

“La squadra è nuova e giovane – sottolinea infatti il patron bianconero – una sconfitta la avevamo messa in conto”. Non nasconde, però, la delusione per come è stata condotta la partita: “Abbiamo affrontato il match nel modo sbagliato, soprattutto mentalmente. Per quanto riguarda il gioco, male in particolare l’attacco, anche se, come avevo detto in settimana, sapevo che molto probabilmente il Tigullio ci avrebbe messo in difficoltà. Peccato, però, perchè abbiamo buttato via due punti”.

“Complimenti agli avversari – esordisce il coach bianconero Andrea Padovan – Hanno messo sul parquet intensità e bel gioco. Noi, di contro, stasera non abbiamo giocato da squadra, come dobbiamo e come sappiamo fare”.

Arriva così, alla 5° giornata, la prima sconfitta stagionale per gli spezzini, al termine, comunque, di un match che non ha mai visto una delle due formazioni riuscire a staccare nettamente l’altra: si è sempre giocato punto a punto, anche se, alla lunga, il gioco dei padroni di casa ha premiato. Dopo un tempo supplementare la Tarros si arrende.

Ora un turno di riposo, i bianconeri tornano sul parquet domenica 13 novembre per il derby con il Follo.

 

Tigullio Sport Team – Spezia Basket Club Tarros: 79-74 dts (16 -19; 27-32; 46-45; 66 -66)

Tigullio Sport Team: Peric 13, Zolezzi 21, Gualandri 2, Tiraboschi 5, Wintour 12, Vexina 7, Caversazio 8, Ferrando 1, Aldrighetti 8, Lagomarsino 2. Coach Pezzi

Spezia Basket Club Tarros: Pipolo 9, Visigalli 18, Manzini n.e., Coari 5, Fazio 4, Tringale 0, Kuntic 13, Petani n.e., Melley 4, Santoni 24. Coach Padovan

Più informazioni su