laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Presentato in Regione Liguria il nuovo portale dedicato a Edoardo Sanguineti

Più informazioni su

On line da domani in occasione del giorno del suo 86esimo compleanno.

GENOVA – Alcune lettere inèdite relative alla corrispondenza con Ungaretti, con Guttuso e con Luciano Berio, il commento dattiloscritto ai primi 26 canti del Purgatorio di Dante, fotografie di opere d’arte custodite nella sua casa, documenti di vario genere e, ancora, l’elenco di circa mille tra cassette e dvd selezionate nell’arco di una vita e catalogate in ordine cronologico, da Chaplin a Lars Von Trier. È solo una parte del materiale pubblicato sul sito di natura divulgativa www.magazzinosanguineti.it, on line da domani, venerdì 9 dicembre, nel giorno in cui Edoardo Sanguineti avrebbe compiuto 86 anni. Il portale, realizzato da ETT Spa, industria digitale e creativa internazionale con sede a Genova, è nato per volontà dell’assessorato alla Cultura di Regione Liguria grazie alla collaborazione con Giulia, Federico, Michele e Luciana Sanguineti. Il sito è ‘in progress’ e quindi aperto a futuri contributi e arricchimenti, ma in questa prima fase il coordinamento del progetto è stato realizzato dalla professoressa Margherita Rubino e da Mino Ronzitti, presidente dell’Istituto ligure per la storia della Resistenza e dell’Età Contemporanea.

magazzinosanguineti-4

All’interno del sito si trovano diverse sezioni, ognuna delle quali contiene elementi inèditi, fotografie di opere d’arte contenute in casa del grande scrittore e poeta genovese, documenti di vario genere relativi a un Sanguineti meno conosciuto e diverso come viene solitamente rappresentato nella ricchissima bibliografia su di lui esistente. Nella sezione cinema, si trova l’elenco delle circa mille tra cassette e dvd da lui selezionate e catalogate: a questo materiale potrà attingere, come da una vera biblioteca, qualunque studioso che, in qualsiasi parte del mondo, volesse scrivere un saggio, un articolo o un libro ad esempio sul tema “Il cinema secondo Sanguineti”. Nella prima sezione, dedicata agli inèditi, sono contenute traduzioni di Sanguineti circolate pochissimo, come la Fedra da Euripide, e alcune lettere che, gentilmente concesse da Luciana Sanguineti, rimandano alle migliaia e migliaia da lei custodite personalmente in casa e non ancora destinate ad alcun fondo o biblioteca o ente. Questo immenso patrimonio costituisce un epistolario tra il poeta genovese e i più grandi e illustri rappresentanti della cultura mondiale dagli anni Cinquanta ad oggi. In particolare, quelle disponibili sul sito sono 20 lettere relative alla corrispondenza con Ungaretti, Guttuso e Luciano Berio. Per gentile concessione del figlio, il professor Federico Sanguineti, in questa sezione è pubblicato per la prima volta, a disposizione dei dantisti di tutto il mondo, il commento dattiloscritto ai canti 1 – 26 del Purgatorio di Dante, commento che Sanguineti preparò negli anni Sessanta. Il materiale si presenta in parte con piccoli commenti e in parte privo di ogni commento così da offrire agli studiosi di tutto il mondo simultaneamente spunti vari e inèditi da cui partire per approfonditi studi scientifici.

magazzinosanguineti-3

All’interno del sito sono contenuti link a enti o istituzioni culturali di riferimento tra cui, ad esempio, la Biblioteca Universitaria di Genova, la bibliografia curata da Erminio Risso, punto di partenza per chi voglia affrontare in futuro qualche aspetto dell’opera di Sanguineti.

Più informazioni su