laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Dall’altra parte del presepe

Una proposta di Mangia Trekking nel Parco Nazionale delle Cinque Terre.

MANAROLA – Tutto è stato reso ancora più fantastico, dal bel lavoro di cimatura delle chiome di tante piante, che nei giorni precedenti, Francesco Neri ed Olivio Lombardo, hanno eseguito, affinché la vegetazione non oscurasse parte dell’immagine di Manarola durante l’evento dell’8 dicembre 2016. Così le fotografie scattate durante la tradizionale accensione, del presepe di Mario Andreoli, e quanto hanno potuto osservare i presenti, ha assunto ancor più, un colore artistico e scenografico di molta rilevanza.

foto-1-d

L’associazione Mangia Trekking ritiene che la consueta attività serale per assistere dall’alto della collina alla cerimonia di illuminazione del presepe, possa rappresentare uno sviluppo possibile della manifestazione stessa. Infatti mentre il borgo di Manarola viene completamente riempito dalle persone, sulla collina rimangono spazi per assistere comunque, ed in posizione favorevole, a quello straordinario spettacolo di luci.

Presenti all’evento, Francesco ed Olivio, nel constatare la piena soddisfazione di tante persone, che prima guardando il panorama ascoltavano la musica proveniente dal paese sottostante, e poi osservavano le luminosità di Groppo, Volastra, San Bernardino, Corniglia, Vernazza, Monterosso, del presepe e dei fuochi d’artificio, hanno festeggiato stappando e offrendo spumante ed un piccolo spuntino agli amici convenuti. Così l’associazione Mangia Trekking, mentre da appuntamento al prossimo anno, auspica che l’iniziativa di salire sulla collina ad osservare l’accensione del presepe di Manarola, discendendola poi nella notte, con i lampadini accesi, possa divenire una bella e singolare tradizione, una consuetudine per tante persone e famiglie.