laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

La scomparsa di Sergio Licursi

Più informazioni su

LA SPEZIA – L’Associazione Coro Lirico La Spezia si unisce al dolore della famiglia per la scomparsa di Sergio Licursi professionista del mondo artistico dell’arte lirica.

Nel mese di ottobre, in occasione della messa in scena di Cavalleria Rusticana al Teatro Palmaria, della Spezia con la regia di Alberto Paloscia, il Coro Lirico La Spezia ha avuto il pregio di essere diretto da Sergio Licursi in locandina per la drammaturgia e le luci.

Licursi aveva stabilito con i coristi, lo staff tutto e il Cast, grande empatia,  riuscendo con successo assai applaudito a trasferire il suo linguaggio, il suo grande carattere all’opera, attraverso il suo inconfondibile garbo. la grande professionalità e disponibilità.

La sua profonda conoscenza di Mascagni lo ha portato a scrivere una importante biografia artistico-esistenziale sul compositore livornese. Licursi sarà assai pianto al Teatro di Livorno e in molti Teatri italiani ed esteri

Per onorare la sua memoria riportiamo il suo curriculum artistico professionale.

……ciao Sergio

SERGIO LICURSI, nato a Campomarino (Campobasso) nel 1959, da oltre vent’anni è attivo come attore, drammaturgo e regista. Ha lavorato al Teatro dell’Opera di Roma, al Teatro Due di Parma, al Regio di Torino e con l’Orchestra Giuppe Verdi di Milano.. E’ stato direttore artistico del Festival Musicale “Orfeo al Nero” a Roma e ha curato la regia e la sceneggiatura di numerosi cortometraggi e videoclips. E’ stato collaboratore di Davide Livermore, uno dei più affermati registi italiani dell’ultima generazione, per il quale ha firmato la drammaturgia di importanti produzioni nel teatro di prosa e nel teatro musicale. Ha scritto il libretto dell’opera La pietà non era contemplata, dedicata al rapimento e all’omicidio del celebre politico italiano Aldo Moro. Nel 2008 ha creato il testo e ha firmato la regia per uno spettacolo dedicato ad Anna Magnani e rappresentato, in occasione del centenario della nascita della grande attrice romana, al Festival Circeo Arte. Invitato come regista d’opera in Italia e all’estero (Roma, Milano, Genova, Pescara, Latina, Ankara, Seoul), ha firmato nuove produzioni di titoli quali Il barbiere di Siviglia di Rossini, La traviata e Il trovatore di Verdi, La bohème, Tosca e Madama Butterfly di Puccini, Norma di Bellini, Le convenienze e inconvenienze teatrali di Donizetti, Cavalleria rusticana e Silvano di Mascagni, Le nozze di Figaro di Mozart. Da ricordare, tra gli impegni internazionali, la regia delle Convenienze e inconvenienze teatrali di Donizetti all’Opera di Stato di Ankara (2010) e La traviata al Seoul Arts Center (2011), per il debutto operistico in Corea dell’illustre soprano Mariella Devia. Assieme ad Alberto Paloscia tiene masterclass di interpretazione vocale e scenica in Italia e all’estero; recentemente con la Sicilia Opera Academy a Catania e a Torino, al Conservatorio di Potenza e a Berlino.

Ezia Di Capua – Curatore Coro Lirico La Spezia

Più informazioni su