laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Licenziato custode del cimitero per una mancia

Più informazioni su

SAN TERENZO – I morti di San Terenzo in questo periodo non riposano più con la musica classica. Il custode che si occupava di loro ed aveva provvisto addirittura ad installare la filodiffusione infatti è stato licenziato. L’assurdo è per colpa di aver accettato una mancia da 50 euro per una tumulazione. E proprio perché questo licenziamento ha dell’assurdo, tutta San Terenzo si è mobilitata con una petizione per reintegrarlo nel posto di lavoro. Infatti il custode, violinista di origine napoletana, è molto benvoluto dai saterenzini per la cura e premurosità con cui “amministra” il cimitero. Ha installato la filodiffusione, pittura e pulisce i loculi, mantiene decorosi i bagni, ha messo delle panchine per gli anziani Ma non c’è stato per ora niente da fare Una donna ha sporto denuncia per la mancia avuta dai parenti, ed in base all’articolo 10 del regolamento della Coop Maris si è dovuto licenziarlo. I santerenzini ora confidano nella giustizia perché il premuroso custode possa tornare al suo posto di lavoro.

Più informazioni su