laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Comune della Spezia. Da oggi on line la nuova rete civica

Più informazioni su

Totalmente rinnovata grafica, organizzazione dei contenuti e back office gestionale.

LA SPEZIA – Da oggi è on line la nuova rete civica del Comune della Spezia.

Totalmente rinnovato nella veste grafica, nell’organizzazione dei contenuti e nel back office gestionale, il nuovo portale è organizzato in aree tematiche, dei veri e propri portali nel portale, di più facile riconoscibilità, usabilità e consultazione. Un sistema di comunicazione integrato e che dialoga anche con myspezia.it, dedicato a turismo, cultura ed eventi.

L’home page propone nel suo header un menù compatto ed espandibile che consente di raggiungere immediatamente tutti i contenuti del sito. Sempre nell’header, l’indice A-Z, con i principali contenuti in ordine alfabetico, per agevolare la navigazione intuitiva degli utenti. Quindi la parte di informazione dinamica: le notizie in primo piano, il blocco con “Notizie dal Comune”, comunicati stampa e tweet in tempo reale, e gli eventi.

Sotto, le diverse aree tematiche: Servizi al cittadino e alle imprese, un vero e proprio sportello con tutte le informazioni e i diversi servizi offerti dall’Ente; Polizia Municipale, Traffico e Mobilità; Ambiente e Territorio, una delle più significative novità del portale con tutti i dati ambientali; Turismo, Cultura, Eventi che punta direttamente al portale myspezia.it; Musei, Spettacolo, Biblioteche, lo spazio web dei servizi culturali (laspeziacultura.it); Giovani, Università e Sport; Scuola, Bambini; Politiche sociali e abitative, con il complesso dei servizi e dei progetti compreso il distretto socio sanitario 18; Cittadinanza e Partecipazione; Protezione Civile, che rinnova il vecchio sito con tutte le informazioni, le misure di autoprotezione e la possibilità di iscriversi al sistema di Alert System; la sezione dedicata al progetto Smart City “La Spezia 20.20”; Open Data, con tutti i data set del Comune della Spezia in formato open.

Le aree tematiche sono state organizzate analizzando il modo di fruire la vecchia rete civica da parte degli utenti (accessi e navigazione) e presentano informazione statica e dinamica con le news.

Nel footer sono aperti i menù con tutte le loro voci in evidenza.

Il back office gestionale è l’OpenCMS 10, il più grande upgrade degli ultimi anni di questo sistema open source utilizzato, tra gli altri, anche dai Comuni di Milano e Firenze. Un CMS che consente lo sviluppo di nuove funzioni e opportunità per facilità di accesso e interazione.

Il progetto è stato realizzato completamente in house a cura del CdR Comunicazione e Promozione della Città. La parte redazionale e di strutturazione dei contenuti è stata coordinata dalla Redazione Web, che lavorato in squadra con l’URP e una rete di redattori interni che, dopo un percorso di formazione, hanno seguito le diverse aree tematiche di competenza. La parte di programmazione e di personalizzazione dell’OpenCMS è stata curata da Liguria Digitale, la grafica da Michele Durante.

Nel 2017 proseguirà il lavoro di sistematizzazione dei contenuti, in modo particolare dei servizi culturali. Saranno totalmente rinnovati, infatti, i siti dei musei e dei servizi già esistenti (CAMeC, Museo Lia, Museo del Castello, Dialma Ruggiero) e creati quelli per Museo etnografico e Museo del Sigillo. Un lavoro di rinnovamento e restyling della grafica e dei contenuti e di omogeneizzazione per quanto riguarda il back office gestionale. Tutti verranno realizzati con il l’OpenCMS 10 che connoterà dunque tutta la rete civica.

Più informazioni su