laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Piazza Verdi. Frijia (FdI): “Marciapiedi e corsie si stanno frantumando prima ancora dell’inaugurazione”

Più informazioni su

Maria Grazia Frijia, Fratelli d’italia: “Al di là dei gusti personali e delle opinioni, il dato oggettivo è che i materiali sono sbagliati, la Piazza è già tutta rotta. Inaccettabile”.

LA SPEZIA – “Io dico che bisogna chiedere i danni a Vannetti e Buren, per un grave errore di progettazione nella scelta dei materiali individuati per la realizzazione di Piazza Verdi. Non possiamo pensare di accollare sulle spalle degli spezzini per il futuro costi e costi relativi alla manutenzione di una Piazza che sta già cadendo a pezzi”. Così tuona il consigliere comunale di Fratelli d’Italia Maria Grazia Frijia che continua: “ieri mattina mi sono fatta un giretto sulle corsie e marciapiedi di Piazza Verdi….la situazione è veramente disastrosa, sia il travertino sia il cemento architettonico si stanno sbriciolando. Sulla mia pagina di Facebook potete trovare il video del reportage sullo stato dei materiali, sembra una roba vecchia”.

“Lo dico perché non vorrei che domani si desse la colpa ai festeggiamenti previsti in Piazza Verdi di questa disastrosa situazione, magari scaricando la colpa in maniera strumentale. E’ tutto già rotto e questo è molto grave perché ciò significa che i peggiori incubi degli spezzini si stanno materializzando: Piazza Verdi come Piazza del Mercato ed il futuro non sarà roseo con costi e costi che i cittadini si dovranno sobbarcare per manutenere la Piazza”.

piazza-verdi-sgretolata

“Non entro – continua il consigliere comunale di Fratelli d’Italia – nel merito della bellezza o bruttezza dei rifacimenti, anche se è chiaro a tutti cosa ne penso di Piazza Verdi, non fruibile, esteticamente non di mio gusto e esageratamente costosa, ma vorrei invece entrare nel merito dei materiali che si stanno già frantumando e questo è un dato gravissimo rispetto al quale l’amministrazione comunale, che ha fortemente voluto questo progetto, non può e non deve fare finta di niente”.

“Stiamo parlando di soldi dei cittadini ed il progetto è evidentemente stato pensato male: quei materiali non sono adatti. Una pesante eredità quella che Federici e la sua Giunta comunale stanno lasciando alla prossima amministrazione e sulle spalle degli spezzini. Io sono arrabbiatissima, non capisco come facciano a loro a non esserlo altrettanto. Siamo stati tutti presi in giro da un Architetto Vannetti che ha mal progettato e da un artista Buren che ha fatto installare degli archi, facendoli passare per opere d’arte, che come si dice in città sembrano degli autolavaggi. Ma soprattutto i materiali sono inadeguati, questo è un dato di fatto che prescinde le opinioni ed gusti personali”, conclude Frijia.

Più informazioni su